Xiaomi lancia il suo Clubhouse personale: è sfida ad Alpha Exploration Co.

Visto il successo di Clubhouse in tutto il mondo, Xiaomi ha deciso di rivisitare un suo vecchio software e lanciare una versione rivisitata di chat vocale

xiaomi clubhouse
Xiaomi lancia sul mercato il suo personale Clubhouse (Getty Images)

Il 2021 è iniziato all’insegna di Clubhouse. App letteralmente esplosa nelle prime settimane di gennaio, sta continuando a registrare numeri da capogiro. Il suo funzionamento è molto semplice: ci sono stanze vocali a tema, nelle quali sconosciuti possono dialogare liberamente. Il tutto nel massimo rispetto della privacy, in quanto le chiamate vengono eliminate una volta concluse.

Al momento disponibile solo per iOS e su invito, nei prossimi mesi Clubhouse dovrebbe allargarsi anche ad un pubblico più ampio. Intanto però, la concorrenza non è rimasta di certo con le mani in mano, anzi. Xiaomiha colto sin da subito le potenzialità di un’applicazione che offre a perfetti sconosciuti la possibilità di dialogare liberamente su un determinato tema, e ha deciso di lanciare il proprio personale Clubhouse.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Kernsomware è il nuovo virus Made in Italy: migliaia di utenti a rischio

Xiaomi lancia Raise Hands, il clone di Clubhouse

Xiaomi (Adobe Stock)
Ecco come funzionerà (Adobe Stock)

Dopo esser passata in secondo piano, pochi giorni fa l’applicazione Mi Talk è stata ufficialmente dismessa. Una decisione che ha fatto parecchio discutere, almeno inizialmente. Poco fa, infatti, Xiaomi ha motivato la scelta: al suo posto, arriva Raise Hands. Si tratta essenzialmente di un clone di Clubhouse, con un concept molto simile. Gli utenti potranno gestire chat vocali, anche se ad oggi sembra sia destinato solamente ad un uso business o come strumento di lavoro.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Riapertura degli stadi, badge e test: Udinese, un passo avanti

In questo momento, solo i consumatori cinesi possono provare in anteprima il nuovo Raise Hands. Si tratta inoltre di un software in fase di closed beta – solo per i dipendenti Xiaomi – ma pronto a stupire tutti. L’idea del colosso cinese pare infatti proprio quella di lanciare sul mercato una valida alternativa a Clubhouse.La nuova versione di Mitalk è un’app di chat vocale per professionisti. Chiunque può ascoltare esperti di vari settori e alzare la mano per partecipare alla condivisione. È anche possibili comunicare e scambiare idee con amici e colleghi” il comunicato stampa di Xiaomi.