Xiaomi, l’ultimo progetto è assurdo: arriva un cane robot dotato di tecnologia mobile

Insieme a Mi MIX 4 e Mi Pad 5, Xiaomi toglie i veli a CyberDog, l’ultimo sfruculiante progetto del sodalizio cinese: si tratta di un cane robot dotato di tecnologia mobile. 

Xiaomi CyberDog cane robot
Arriva il primo cyber cane di Xiaomi (Screenshot YouTube)

Non bastava lo smartphone con fotocamera sotto al display e un nuovo tablet pronto a rivaleggiare con l’iPad di Apple. Xiaomi vuole continuare a stupire e l’ultimo asso nella manica del prolifico produttore cinese è nientepopodimeno che un cane robot. Sì, avete capito bene. Ma la domanda è: perché?

Potremmo definirlo come un mero esercizio di stile, ma al tempo stesso un modo per dimostrare al mondo intero la competenza acquisita da Xiaomi nel settore degli smartphone. Già, perché CyberDog – questo è il nome col quale verrà identificato lo stravagante dispositivo – è dotato di tecnologia mobile. Lo dimostra l’ingegnerizzazione approntata dal sodalizio cinese: il cyber cane si rifà alle tecnologia delle fotocamere installate sui migliori smartphone Xiaomi, in un cocktail tecnologico che coinvolge pure l’immancabile Intelligenza Artificiale.

I vantaggi sono certamente notevoli, ad incominciare dalle possibilità pratiche. CyberDog è infatti dotato di alcune abilità di orientamento nel mondo reale, potendo mappare in scioltezza l’ambiente circostante e individuare la sua posizione. Il suo hardware gli consentirebbe pure di vincere una medaglia d’oro alle Olimpiadi: stando a quanto dichiarato dalla stessa azienda, è capace di raggiungere velocità fino a 7,5 miglia all’ora. La scheda tecnica è invece un misto tra un televisore e uno smartphone: c’è il supporto per i comandi a distanza, ma anche l’implementazione di una porta HDMI e tre slot USB-C.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Questo accessorio costa una miseria ed è indispensabile per i vostri notebook

Xiaomi CyberDog: un prodotto per pochissimi

Xiaomi CyberDog cane robot
CyberDog è un concentrato di purissima tecnologia (Screenshot YouTube)

Ne volete acquistare uno? E allora dovrete sborsare una cifra ancora superiore a quella di Mi 11 Ultra, lo smartphone più rappresentativo – nonché quello maggiormente costoso – venduto ad oggi da Xiaomi. Il prezzo di vendita si aggirerà attorno ai 1.550 dollari: tanto varranno le 1.000 unità del cane “intelligente” griffato Xiaomi. Non si tratta, ad ogni buon conto, di un prezzo “pepato”: lo “Spot” di Boston Dynamics (altra azienda che ha avuto il pregio di realizzare un cyber cane) arriva a costare addirittura 74.500 dollari.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Perché tutti parlano dello Xiaomi Mi Pad 5? I segreti del super tablet rivale di iPad

L’elemento maggiormente interessante di CyberDog è il software: non c’è ovviamente traccia di Android, ma di una piattaforma open source, teoricamente sfruttabile da chi è avvezzo con la tecnologia di Intelligenza Artificiale.