Arriva il monitoraggio dei terremoti basato su AI per alcuni smartphone: ecco quali

Prossimamente su Xiaomi: alcuni dispositivi smartphone avranno una funzionalità di monitoraggio e segnalazione dei terremoti basata su AI.

Xiaomi smartphone terremoti
(Xiaomi)

Xiaomi ha confermato una nuova funzionalità per gli smartphone: alcuni dei dispositivi del produttore cinese saranno dotati di un sistema di rilevazione e segnalazione dei terremoti. La realizzazione di questi progetto sarà basata sull’ottenimento di due tipologie di dati: delle informazioni rilevate da sensori, e quelle analizzate da un algoritmo di intelligenza artificiale sviluppato appositamente per questo scopo.

La funzione è già utilizzabile in Cina, dove è possibile registrarsi come volontario per la trasmissione dei dati dal dispositivo, ma potrebbe arrivare in Occidente già nei prossimi mesi: non si esclude la possibilità di una collaborazione con INGV, l’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, e gli altri centri di sismologia in Europa. A riceverla saranno gli smartphone aggiornati a MIUI 12.5.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> TIM stuzzica alcuni già clienti: il pacchetto per navigare in 5G è in offerta

L’algoritmo per la segnalazione dei terremoti: come funzionerà il nuovo progetto Xiaomi

Xiaomi terremoti
Il servizio di monitoraggio terremoti già disponibile in Cina (Xiaomi)

Xiaomi offre già un servizio di segnalazione terremoti in Cina, ma il nuovo sistema sarà più avanzato e preciso grazie all’impiego di algoritmi di intelligenza artificiale e degli appositi sensori di monitoraggio. Quando i sensori percepiscono un movimento sismico lo comunicano tra loro tramite pairing e riferiscono i dati ad un algoritmo che, sulla base delle informazioni raccolte ed elaborate, determineranno se si tratta di una scossa o meno. Se la risposta dell’AI è positiva, un centro di allerta verrà notificato e deciderà se attivare il piano evento sismico.

Con il monitoraggio in tempo reale sarà possibile raccogliere dati con maggiore precisione e segnalare eventuali onde sismiche con accuratezza, anche attraverso il confronto con le segnalazioni inviate dagli altri smartphone nelle vicinanze. Per quanto riguarda il tema della privacy, Xiaomi assicura che non sarà compromessa: la trasmissione di dati avverrà in maniera totalmente anonima.

LEGGI ANCHE >>> Il curioso caso dell’app di shopping che ha superato Amazon: è la più scaricata negli USA