Wind: gli utenti Android possono acquistare dal Play Store con il credito telefonico

Interessante novità per i clienti Wind possessori di un dispositivo Android: da questo mese, infatti, gli interessati potranno acquistare direttamente dal Google Play Store, il market di supporto della piattaforma mobile open source, pagando d

Interessante novità per i clienti Wind possessori di un dispositivo Android, smartphone o tablet: da questo mese, infatti, gli interessati potranno acquistare direttamente dal Google Play Store, il market di supporto della piattaforma mobile open source, pagando direttamente con il proprio credito telefonico. La nuova modalità di pagamento sarà valida per qualsiasi applicazione, e-book, brano musicale e gioco presente nello store.

 

Wind fa sapere, inoltre, che sarà possibile acquistare le applicazioni anche addebitando il costo delle apps scelte sul proprio conto telefonico (si riceverà una mail di conferma non appena si effettuerà l’operazione). Come scrive la stessa Wind sul comunicato stampa che annuncia il nuovo sistema di pagamento, l’acquisto tramite credito telefonico dal Play Store “rappresenta un significativo passo in avanti verso lo sviluppo dei pagamenti in mobilità, permettendo di effettuare acquisti ovunque, con un semplice clic e consentendo anche a chi non possiede una carta di credito di acquistare contenuti come e-book, giochi, applicazioni e brani musicali”.