Un governo vuole tracciare tutti i messaggi WhatsApp degli utenti

Secondo quanto riferisce The Economic Times, un Paese sarebbe pronto a tracciare tutti i messaggi di WhatsApp. Tutti i dettagli

whatsapp tracciare messaggi
WhatsApp potrebbe tracciare i messaggi in un Paese (Adobe Stock)

Tema caldo di questo 2021 è sicuramente la privacy su WhatsApp. Le linee guida aggiornate hanno gettato nuove ombre sulla piattaforma di messaggistica, che ha registrato un vero e proprio esodo di utenti verso la concorrenza. Dopo le dovute rassicurazioni da parte dello staff e una campagna volta a salvaguardare la privacy delle persone, presto qualcosa potrebbe cambiare.

Nello specifico – stando a quanto riferisce il The Economic Times – la piattaforma di Zuckerberg sarebbe entrata in frizione con il governo Indiano. Il motivo? Quest’ultimo avrebbe chiesto di poter avere una tracciabilità piena e totale di ogni messaggio che viene inviato dagli utenti. Una mossa che andrebbe ad infrangere ogni linea guida dell’app di messaggistica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> ho. Mobile, importante aggiornamento alle SIM: ecco cosa fare

WhatsApp, l’India vuole tracciare tutti i messaggi

Truffa WhatsApp 175° anniversario Coop
Si lavora ad un compromesso comune con l’India (PixaBay)

Una richiesta decisa quella del governo indiano, che ha ufficialmente comunicato a WhatsApp di voler tracciare tutti i messaggi inviati tramite la piattaforma di messaggistica. Il testo inviato risale allo scorso febbraio, periodo durante il quale proprio in India veniva accettata una legge per rafforzare la sicurezza dei cittadini sul web. Nel dettaglio, viene prescritto per ogni piattaforma con più di 5 milioni di utenti attivi la tracciabilità dei messaggi spediti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Instagram rimuove i messaggi temporanei? C’è già la soluzione, ed è gratuita

Inutile sottolineare come WhatsApp abbia rispedito al mittente la richiesta. In un periodo storico così complicato per l’azienda proprio per la questione privacy, acconsentire alla tracciabilità dei messaggi rappresenterebbe un suicidio. Sempre stando a ciò che viene riportato dal The Economic Times, tuttavia, le due parti non sarebbero in conflitto. Il governo indiano ha accettato in maniera parziale le obiezioni mosse dal colosso di Zuckerberg, mostrandosi propenso a collaborare per arrivare ad un soluzione.

L’ipotesi al momento più avvalorata è quella di associare un hash alfanumerico ad ogni messaggio, così da renderlo tracciabile (qualora le autorità lo ritenessero necessario) ma non decrittabile. Non è ancora arrivata la risposta di WhatsApp in questo senso.