WhatsApp, nessuno potrà più spiare le vostre chat grazie a questo semplice trucco

Come evitare di essere spiati su WhatsApp? Un semplice trucco dentro l’app di messaggistica istantanea impedirà ai curiosi di sbirciare il contenuto delle chat

Come evitare di essere spiati su WhatsApp
Come proteggere le chat di WhatsApp dai più curiosi (AdobeStock)

Sempre più applicazioni contengono utili funzionalità pensate per irrobustire la privacy degli utenti, a maggior ragione se si considera l’uso massiccio dei dispositivi mobili e la presenza di contenuti particolarmente personali, come i contenuti multimediali e le conversazioni istantanee. Se nelle scorse ore vi abbiamo spiegato come proteggere le foto e i video sullo smartphone, sfruttando in questo caso l’utile funzione “Cartella Bloccata” in Google Foto per Android, oggi vogliamo invece focalizzare l’attenzione su un’opzione di WhatsApp che renderà le vostre chat ancora più sicure, allontanando in particolare i curiosoni.

Il procedimento è alla portata di tutti e richiederà giusto un paio di tap sullo schermo, non essendo infatti necessario installare plugin terzi sul proprio dispositivo; inoltre, è pensato per funzionare su tutti gli smartphone, a prescindere dalla marca o dalla tipologia di sistema operativo.

LEGGI ANCHE>>>Netflix spiazza tutti: dovremo dire addio a diverse serie TV entro fine anno

Come abilitare “Blocco con impronta digitale” su WhatsApp per proteggere le chat

Come evitare di essere spiati su WhatsApp
“Blocco con impronta digitale” incrementerà la sicurezza delle chat di WhatsApp (AdobeStock)

Per allontanare quegli utenti che vogliono spiare le chat di WhatsApp, sarà sufficiente aprire l’app di messaggistica istantanea sullo smartphone, cliccare sui tre pallini in alto a destra e selezionate la voce “Impostazioni”: si aprirà una schermata che permetterà di impostare al meglio WhatsApp sul dispositivo mobile in uso, potendo modificare il nome utente, i backup e tutte le varie opzioni per la sicurezza; a noi interessa invece la sezione “Account” e, soprattutto, la successiva voce “Privacy”.

Una volta entrati nella speciale categoria, basterà scorrere in basso e abilitare l’opzione “Blocco con impronta digitale“, avendo cura di confermare la vostra identità e impostare alcuni parametri per il suo corretto funzionamento, come il blocco immediato o dopo un certo intervallo di tempo (un minuto oppure trenta minuti).

LEGGI ANCHE>>>Qualcuno sta usando gli AirTag di Apple per rubare auto di lusso

La funzione “Blocco con impronta digitale” permetterà di aggiungere un secondo layer di sicurezza alle conversazioni su WhatsApp: per leggere il contenuto delle stesse, occorrerà infatti la verifica tramite impronta digitale, tagliando così fuori dai giochi i curiosoni.