WhatsApp migliora la condivisione dei video: arriva una nuova funzionalità

Con un nuovo aggiornamento, WhatsApp migliora ancora la condivisione dei contenuti con una nuova funzionalità a lungo richiesta

whatsapp
Nuovo aggiornamento in arrivo su WhatsApp (Adobe Stock)

Nelle ultime settimane, gli sviluppatori di WhatsApp stanno rilasciando a cadenza settimanale una serie di update molto utili ed interessanti. Modifiche all’interfaccia, a funzionalità già esistenti e a nuovi strumenti: ce n’è per tutti i gusti. Il lavoro da parte della piattaforma di messaggistica continua, per rendere il servizio sempre più funzionale e al passo coi tempi.

A breve, l’app dovrebbe accogliere una nuova funzionalità interessante e che riguarda essenzialmente la condivisione dei contenuti video tra gli utenti. Già disponibile in versione beta da qualche settimana, a breve dovrebbe partire col rollout globale e per tutti. Nello specifico, con l’ultimo aggiornamento sarà possibile rimuovere la traccia audio dai video condivisi su WhatsApp. Ecco tutti i dettagli a riguardo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bill Gates su Clubhouse: “Ecco perché Android è meglio di iOS”

WhatsApp, ecco come rimuovere l’audio dai video condivisi

Whatsapp nome
Come scoprire il tuo nick sui contatti di un altro smartphone (image from twitter.com/whatsapp)

Se anche voi siete iscritti al programma developer di WhatsApp, avrete sicuramente già testato questa nuova funzione. Con un nuovo aggiornamento, la piattaforma di messaggistica numero uno al mondo si arricchirà di uno strumento che vuole rendere ancor più funzionale la condivisione dei contenuti multimediali tra utenti. Sarà possibile infatti rimuovere l’audio dai video. Come? Innanzitutto bisogna aprire la chat con la persona che riceverà il contenuto multimediale e cliccare sulla graffetta di fianco allo spazio per scrivere. Fatto ciò, selezionare l’opzione per la condivisione dei video e selezionarlo dalla propria galleria personale.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Amazon Prime Video, novità di marzo 2021: c’è MIIB

Una volta fatto ciò, comparirà l’ormai classica schermata che dà la possibilità di aggiungere una descrizione scritta, di trasformare il video in GIF e – con l’ultimo aggiornamento – di rimuovere l’audio. Uscirà infatti una piccola icona che, se cliccata, cambierà stile e aggiungerà una piccola barra. Completata questa azione, il video risulterà completamente muto. Si tratta di uno strumento molto utile, magari per chi vuole mostrare un contenuto ad un proprio contatto ma senza far sentire un audio imbarazzante o non strettamente necessario.