Whatsapp, la privacy non è tutelata se non fai questi tre passaggi fondamentali

Ecco tre passaggi fondamentali di WhatsApp per tutelare al meglio la vostra privacy. Dovete farlo subito, è semplicemente geniale.

Delle tante app che avete installato sul vostro smartphone, una di quelle che utilizzate di più è senza dubbio WhatsApp. La piattaforma di messaggistica di Meta rappresenta da anni un punto di riferimento per l’intero settore, con milioni di utenti che ogni giorno si connettono per poter scambiare messaggi di testo, contenuti multimediali, effettuare chiamate e molto altro.

tre passaggi fondamentali per la privacy su WhatsApp
Così potete godere di una privacy maggiore su WhatsApp Cellulari.it

Ed è tutto gratuito, basta crearsi un account ed il gioco è fatto. Uno dei temi su cui si sta concentrando maggiormente il team di sviluppatori è quello legato alla privacy. E non potrebbe essere altrimenti, tenendo conto del fatto che ogni giorno vengono scambiati miliardi di dati a livello globale. Se pensate di essere già al sicuro, non è così! Ecco tre passaggi fondamentali che dovete seguire subito per avere la certezza che nessuno possa mai avere accesso alle vostre informazioni personali.

Privacy su WhatsApp: i tre passaggi da eseguire subito

Grazie a questa comoda guida passo passo, avrete modo di rendere WhatsApp sicuro come non mai. Si tratta di tre passaggi nello specifico molto semplici da mettere in pratica ma che la maggior parte degli utenti trascura. Dopo aver attivato le funzionalità di cui vi parleremo, sarete certi di poter tenere lontani sia gli spioni che gli hacker.

 tre funzioni di WhatsApp per la privacy
Questo è un trucco fondamentale per proteggere i dati su WhatsApp Cellulari.it

La prima cosa che dovete fare è aprire l’applicazione e poi andare nelle Impostazioni facendo clic sull’ultimo riquadro a destra nel menu in basso. A questo punto scorrete fino alla sezione Blocco dell’App e attivate dunque Richiedi Face ID. In questo modo, ogni volta che dovrete accedere all’app ci sarà la richiesta dei dati biometrici. E nessun altro, se non voi, potrà guardare l’elenco completo con tutte le conversazioni.

Un altro trucchetto utile prevede la verifica in due passaggi. In questo caso, dovete andare sempre in Impostazioni e poi su Account, dove troverete la voce Verifica in due passaggi. Impostate un codice segreto a sei cifre, vi servirà come PIN per effettuare l’accesso. E se temete di dimenticarvelo, potrete anche inserire un indirizzo email utile per il recupero.

Infine parliamo di un ultimo strumento pensato per non cascare nel phishing e per far sì che nessun cybercriminale possa aver accesso al codice di accesso dell’account su un altro dispositivo. Andate sempre in Impostazioni, Account e poi Passkey. Così facendo, quando effettuerete l’accesso da un altro smartphone o PC, ci sarà la richiesta di autenticazione tramite Face ID o Touch ID. Nulla di più semplice, i vostri dati saranno ora sempre al sicuro!

Impostazioni privacy