Whatsapp, elenco autovelox: tutto tranne che un segreto

whatsapp autovelox
WhatsApp, molti utenti hanno segnalato di aver ricevuto liste di autovelox (Adobe Stock)

Negli ultimi tempi, su WhatsApp stanno girando file in PDF, Word e simili con liste infinite di autovelox. Spacciati come un grande segreto, sono in realtà visibili a tutti e da sempre

Come sempre più spesso accade negli ultimi anni, stanno arrivando diverse segnalazioni di utenti che ricevono su WhatsApp liste infinite con gli elenchi degli autovelox in Italia. Alcune più aggiornate, altre meno, vengono spacciate come un file esclusivo e segreto, uno strumento imprescindibile per ogni automobilista.

In realtà, si tratta fondamentalmente di liste errate e spesso risalenti anche a decine di anni fa. Ma soprattutto, l’elenco degli autovelox non è per nulla un segreto. Basta andare sul portale della Polizia di Stato per leggere la lista completa (e soprattutto ufficiale) di tutti i regolatori di velocità presenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> DVB-T2, arriva il nuovo digitale terrestre: cosa bisogna fare

WhatsApp, elenco autovelox: perché è importante non condividerlo

whatsapp autovelox
Ecco perché è importante non ricondividerle (Adobe Stock)

Come ogni catena di S. Antonio che si rispetti, anche quest’anno tantissimi utenti stanno ricevendo su WhatsApp la lista di tutti gli autovelox sparsi per l’Italia. Si tratta ovviamente di elenchi spesso poco aggiornati o incompleti, dai quali è bene diffidare. Inoltre, la lista ufficiale è presente sul portale della Polizia di Stato, accessibile a tutti e in qualsiasi momento. Una cosa è importante ricordare, qualora doveste ricevere anche voi una di queste liste: è importante non ricondividerle. Il motivo è in realtà semplice.

Molte di queste vengono spacciate come un grande segreto che permette di “evitare la sanzione“. In parole povere, viene detto all’automobilista: “Stai attento in questi punti, poi fai quello che vuoi“. L’obiettivo dei tutor e degli autovelox è invece quello di aumentare la sicurezza stradale, facendo rispettare le regole a tutti ovunque.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Iliad, Simbox attiva 24 ore al giorno: è la prima della storia