WhatsApp e i “superpoteri” per gli amministratori dei gruppi: le novità del nuovo aggiornamento

Scoperta nell’ultima versione di WhatsApp Beta per Android una particolare novità per gli amministratori dei gruppi

WhatsApp novità aggiornamenti amministratori di gruppo
Novità in arrivo su WhatsApp (Unsplash)

Dopo avere irrigidito la privacy dei suoi utenti, evitando ingerenze esterne da parte di contatti sconosciuti su dati sensibili come lo status online e l’ultimo accesso, gli sviluppatori di WhatsApp continuano a potenziare la celebre app di messaggistica istantanea, guardando stavolta agli amministratori dei gruppi.

L’ultima versione beta per Android (la 2.22.1.1) offre un “assaggio” di una futura novità destinata a irrobustire la sequela di opzioni per le chat di gruppo. Come riportato infatti dal “solito” WABetaInfo, gli amministratori saranno in grado di cancellare i messaggi per tutti. Il meccanismo di funzionamento è ben illustrato dall’immagine screenshot che riportiamo nelle righe successive, quale gentile concessione della fonte: non appena l’amministratore del gruppo cancellerà un messaggio, tutti gli utenti vedranno la scritta “Questo messaggio è stato eliminato dall’amministratore“, anziché del classico “Questo messaggio è stato eliminato“.

LEGGI ANCHE >>> Volantino Expert, iPhone e Samsung in super sconto col “Sottocosto” di Natale

Come scaricare WhatsApp Beta 2.22.1.1 su Android

WhatsApp novità aggiornamenti amministratori di gruppo
Gli amministratori dei gruppi avranno il potere di eliminare i messaggi per tutti (Screenshot WABetaInfo)

La nuova opzione, vale la pena ricordarlo, non è ancora disponibile su WhatsApp ma lo sarà verosimilmente a breve, trattandosi di una novità tutto sommato non troppo complicata o complessa. L’aggiunta è stata infatti scoperta da WABetaInfo e dovrebbe approdare entro le prossime settimane nella versione beta di WhatsApp per Android, per poi fare il suo esordio (si presume anche sul sistema operativo mobile iOS) in modo ancor più generalizzato e capillare. Ovviamente per funzionare bisognerà essere amministratore di gruppo.

LEGGI ANCHE >>> Il 2021 l’anno nero degli attacchi hacker. E le prospettive future sono ancora peggiori

In ogni caso, potete scaricare l’ultimo aggiornamento di WhatsApp Beta per Android dall’apposita pagina di APKMirror, fonte affidabile dalla quale attingere i vari update delle app prima ancora che arrivino sul Play Store di Google. Per far questo bisognerà tuttavia sbloccare l’installazione delle fonti esterne dalle impostazioni dello smartphone, seguendo le istruzioni a schermo non appena proverete a installare la nuova versione di WhatsApp Beta per Android.