WhatsApp, le conversazioni sono ora gestite da un tool specifico – VIDEO

WhatsApp permette finalmente di poter avere a disposizione un tool specifico per gestire le conversazioni. Partendo dalla versione beta è ora disponibile il nuovo aggiornamento 

Poche settimane fa è uscita la versione beta che dimostra una novità per WhatsApp. Ora è disponibile per essere aggiornata la gestione dell’archiviazione dei dati.

La stessa app di messaggistica istantanea ha condiviso la novità sui social. Fiera della nuova gestione dello spazio di archiviazione, ha presentato un video dove condivide il funzionamento dell’ultimo aggiornamento.

Viene dimostrata la reale attivazione entrando in “Impostazioni”, per poi selezionare “Archiviazione e dati” e concludere con “Gestisci archiviazione”.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> WhatsApp, svelato il trucco per leggere i messaggi eliminati

Whatsapp, ora si può gestire l’archiviazione in locale

WhatsApp
WhatsApp il nuovo tool per la gestione dei dati (screenshot YouTube)

Per poter aggiornare l’ultima novità dell’app proprietà di Facebook, ci si deve dirigere sul Google Play Store che entro pochi giorni dovrebbe rilasciarla ufficialmente. È possibile pertanto gestire, cancellare e monitorare ogni singola conversazione e i suoi dati che vengono salvati all’interno dello smartphone.

Il nuovo tool permette di poter anche creare spazio in aggiunta cancellando file che non interessano più. In questo modo la memoria interna risulta molto più facile e semplice da gestire ed il tool aiuta molto l’utente rispetto alla versione precedente.

Una veste grafica molto più fresca ed innovativa che non crea dubbi o difficoltà di utilizzo, il tutto risolvibile in pochi e semplici passi. Tuttavia non è possibile avere ancora questa importante funzionalità sul proprio smartphone.

Ma si deve attendere ancora qualche giorno per poter aggiornare la versione finale. A breve, probabilmente nei prossimi giorni, il Google Play Store prevede di lanciare la versione stabile del tool. La nuova gestione di archiviazione dei dati dell’app di Facebook prevede un passo in avanti come non mai.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Whatsapp, truffa da 250 euro: attenti a questi messaggi