Volkswagen cambia nome: pesce d’aprile o realtà?

Volkswagen potrebbe cambiare il proprio nome commerciale, sostituendo la lettera “k” con la più inedita “t”. Pesce d’aprile o realtà? Lo scopriremo presto.

Volkswagen cambio nome
Volkswagen potrebbe cambiare il proprio nome commerciale (PixaBay)

Che si tratti di un pesce d’aprile o di mera realtà, Volkswagen potrebbe cambiar presto le proprie carte in tavola. Certo, la notizia è abbastanza inusuale, eppure vale la pena riportarla in attesa di conferme o smentite di sorta. Per farla breve e senza troppi giri di parole, la casa di Wolfsburg starebbe pensando di aggiornare il proprio nome commerciale, abbracciando un più inedito “Voltswagen“.

La sostanza resta sempre intatta, ma la variazione abbozzata – consistente nell’utilizzo della lettera “t” in luogo della più tradizionale “k” – pare più una mossa marketing destinata a chiudere in modo pressoché definitivo lo scandalo delle emissioni diesel (ribattezzato in rete come “dieselgate“), che oltre ad aver danneggiato l’ambiente, ha assunto un impatto indubbiamente rovinoso sulla reputazione (ma anche nell’economia, stante la salatissima multa inflitta) dello storico marchio automobilistico tedesco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Google Discover consiglia articoli “vecchi”? Non si tratta di un bug

Il nuovo corso delle auto elettriche

Volkswagen auto elettrica
La transizione di Volkswagen verso le auto elettriche si completerà entro il 2030 (PixaBay)

Insomma, un abito nuovo di zecca per recuperare il terreno perduto, ma anche per avvalorare con vigore il cambio di passo abbozzato dai vertici di Volkswagen. Non è infatti un mistero l’intenzione di metter di canto l’impiego del carbon fossile, passaggio che porterà il brand di Wolfsburg a immettere sul mercato una moltitudine di veicoli elettrici, a completamento di una transizione che si invererà definitivamente entro il 2030. In quest’ottica appare quindi azzeccata la scelta della rivisitazione del nome commerciale sotto il più accomodante Voltswagen, la cui prima parte (nello specifico, “Volts”) ben si sposa con il progetto delle auto elettriche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi 11 Lite, estetica da flagship. E’ questo il nuovo best-buy?

Restiamo in attesa di conferme o smentite di rito, ma a giudizio della redazione di USA Today, l’addio dell’appellativo Volkswagen potrebbe ottenere presto i crismi dell’ufficialità. Come riportato dalla stessa fonte, l’annuncio del cambio di nome è apparso ieri (lunedì 29 marzo, ndr) sullo stesso sito web del marchio tedesco, restando attivo per una manciata di minuti. Si sarebbe trattato, a giudizio di USA Today, di un evidente errore, dal momento che il comunicato stampa riportava la data del 29 aprile. Staremo a vedere.