Usa, novità in Florida: si potrà mostrare la patente da smartphone e tablet

usa florida patente
Usa, in Florida sarà possibile mostrare la patente in formato digitale (Adobe Stock)

Usa, grande novità in arrivo solo in Florida (per ora). Si potrà mostrare la propria patente di guida direttamente da smartphone e tablet

Una grossa novità è in arrivo negli Usa. Per ora solo in Florida, sarà possibile mostrare la propria patente di guida direttamente da smartphone e tablet. A comunicarlo il Department of Highway Safety and Motor Vehicles, l’ufficio governativo che si occupa proprio del rilascio delle patenti e, più in generale, dei servizi per la verifica del documento.

Il gruppo Thales, che è specializzato nell’aerospaziale, nella difesa, nella sicurezza e nel trasporto terrestre, fornirà dei servizi all’avanguardia per verificare i documenti. Già dal 2021, tutti i residenti in Florida avranno quindi la possibilità di richiedere il documento di guida direttamente via mobile, così da averlo sempre a portata di mano e accessibile da vari dispositivi contemporaneamente. Si tratterà di patenti conformi alle norme nazionali ed internazionali, e saranno quindi valide sia a livello nazionale che internazionale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid-19, Square Enix lancia l’allarme: “Impossibile sviluppare videogiochi”

Usa, patente mobile in Florida: la novità

usa florida patente
La novità è in arrivo a partire dal 2021 (Pixabay)

A partire dal prossimo 2021, tutti i residenti in Florida avranno la possibilità di chiedere la propria patente di guida in formato digitale, così da averla sempre a portata di mano sul proprio smartphone e/o su tablet. Una grossa novità che presto potrebbe allargarsi anche agli altri stati degli Usa, grazie alle tecnologie fornite dall’azienda Thales. Questi innovativi documenti di guida digitali hanno la stessa validità di quelli tradizionali e cartacei, e consentono anche di verificare l’identità.

Inoltre, sempre per gli abitanti della Florida, sarà possibile utilizzare la patente digitale anche per dimostrare la propria identità e accedere ad una serie di servizi online. Nei prossimi mesi, lo stato americano fornirà un’app dedicata per l’identificazione dei dispositivi mobile.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Server europeo, parte il progetto Gaia-X per proteggere i nostri dati