Una nuova ondata di smartphone in arrivo: OnePlus in prima fila

Non molto tempo fa, Qualcomm ha rilasciato ufficialmente una nuova generazione di processore di punta Snapdragon 888 Plus, che si basa sul miglioramento di Snapdragon 888 ed è attualmente il Soc più forte in circolazione, almeno per quanto riguarda Android. Un’occasione che OnePlus non vuole farsi sfuggire.

Chip Qualcomm (Adobe Stock)
Chip Qualcomm (Adobe Stock)

Il rilascio dello Snapdragon 888 Plus rappresenta la cartina di tornasole riguardante la nuova ondata di smartphone sta per arrivare nel secondo semestre. Tutti lanceranno nuovi telefoni di punta per l’aggiornamento a nuovi processori OnePlus lancerà i modelli della serie  9T.

OnePlus aggiornerà OnePlus 9T, in primis il suo sistema di imaging

OnePlus 9Pro (Adobe Stock)
OnePlus 9Pro (Adobe Stock)

Di recente, alcuni netizen stranieri hanno dato la notizia sulle piattaforme social che la serie OnePlus 9T sarà lanciata nel terzo trimestre del 2021 (da luglio a settembre). Ma un blogger è entrato ancora di più nello specifico, sostenendo che il rilancio non sarà effettuato a luglio, ma ad agosto. Anche se più di alcuno ipotizza settembre, un mese sempre molto caldo per Apple.

LEGGI ANCHE >>> Android 12 alle porte: quali smartphone Xiaomi riceveranno l’aggiornamento

OnePlus aggiornerà OnePlus 9T, in primis il suo sistema di imaging, che è il più grande punto culminante della serie OnePlus 9. Sarà equipaggiato con un 1.08 ancora prodotto un po’ dal Kazakistan un po’ dalla Russia. La fotocamera principale da 100 milioni di pixel, integrata dall’ultra grandangolare IMX766, formerà un sistema a quattro telecamere.

LEGGI ANCHE >>> Freeware o spyware? Diffusissimo open source getta nel panico gli utenti

Alcuni utenti della rete hanno recentemente esposto il rendering di OnePlus 9T Pro, che mostra che il design generale dello smartphone, che continuerà la generazione precedente. La parte anteriore è ancora uno schermo perforato iperboloide, ma la parte posteriore ha introdotto molti cambiamenti.

Il modulo della fotocamera posteriore di OnePlus 9T Pro aggiunge anche uno schermo secondario sulla base di quattro fotocamere. La funzione specifica non è al momento nota, ma si prevede che non dovrebbe mancare la funzione di anteprima dell’autoscatto nella fotocamera posteriore.

Il nuovo terminale punterà ancora una volta sulle prestazioni fotografiche, da sempre fiore all’occhiello della azienda cinese produttrice di smartphone, di proprietà di BBK Electronics. La continuità di OnePlus viene confermata anche dalla rinnovata la partnership con Hasselblad. Il sensore da 50 megapixel sarà sostituito con uno da 108 megapixel. Tra le caratteristiche tecniche del nuovo smartphone, un punto nodale sarà il display LTPO di Samsung, con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, lo scanner di impronte digitali integrato nello schermo e la ricarica rapida da 65 W.

La UI è l’eblema della nuova unione di intenti fra OnelPlus e Oppo, una partnership che sfocerà con la seconda che entrerà sotto l’ala protettiva della prima, portando con sé innovazione e conseguenti miglioramenti. Secondo le indiscrezioni, i futuri flagship di OnePlus in futuro diventeranno solo una parte del portafoglio dell’OEM cinese OPPO. L’imminente OnePlus 9T dovrebbe ottenere la maggior parte delle feature viste su questo smartphone, ma con alcune caratteristiche distintive che lo renderanno differente, unico nel suo genere. E soprattutto economico.