E’ ufficiale, arriverà una Ferrari elettrica: ecco quando debutterà sul mercato

Può sembrare una forzatura conoscendo la storia della casa di Maranello, ma a quanto pare una Ferrari elettrica debutterà sul mercato ben prima di quanto si potesse immaginare. A confermalo John Elkann in persona, presidente del Cavallino.

ferrari elettrica
(AdobeStock)

La rivoluzione ecologica coinvolge tutti, ma proprio tutti. Anche chi ha fatto del rombo dei propri motori un marchio di fabbrica. Parliamo ovviamente della Ferrari, la sportiva di lusso per eccellenza e ambasciatrice per definizione del Made in Italy nel mondo. Il presidente John Elkann, in occasione della consueta assemblea annuale, ha tracciato quelli che sono i piani per il futuro a Maranello, tra cui figura – a sorpresa ma neanche troppo – anche la prima auto elettrica del brand.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> SMS truffa, il pacco in arrivo è in realtà un virus russo

Nel corso di questo 2021 intanto faranno il loro debutto ben tre nuovi modelli, tutti con motore termico sia chiaro, in attesa di poter ammirare la prima autovettura completamente elettrica. Vediamo nel dettagli cosa attenderci nel prossimo futuro, un futuro più vicino di quanto inizialmente ipotizzato.

Arriva la conferma, nel 2025 la prima Ferrari elettrica: i dettagli illustrati all’assemblea annuale

ferrari elettrica
(AdobeStock)

Partiamo da un presupposto, non si tratterà di una utilitaria, men che mai di una citycar. Anzi, come da tradizione, avremo a che fare con un’auto di lusso, accessibile – per ovvi motivi – a un pubblico estremamente ristretto. Inizialmente, i piani di Maranello prevedevano il debutto della prima auto elettrica del brand nel 2030, ma stando a quanto detto dal presidente Elkann, i tempi si sono sensibilmente ridotti.

“Siamo molto entusiasti della nostra prima Ferrari 100% elettrica – ha spiegato Elkann – che abbiamo in programma di presentare nel 2025.” Una netta accelerazione dunque, che sposta il primo “cavallino elettrificato” ad appena quattro anni di distanza. “Tutto quello che nel vostro immaginario gli ingegneri e i designer di Maranello sono in grado di concepire per un simile punto di riferimento della nostra storia – ha continuato – verrà realizzato.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ufo, il Pentagono conferma: “Le immagini sono autentiche” –  VIDEO

“Continuiamo a mettere in atto la nostra strategia di elettrificazione in modo estremamente rigoroso – ha concluso Elkann – la nostra interpretazione e applicazione di queste tecnologie sia nel motorsport sia nelle auto stradali è una grande opportunità per trasmettere l’unicità e la passione del Cavallino Rampante alle nuove generazioni“. Che dire dunque, non resta che attendere il 2025.