Twitter vuole comprare Clubhouse: offerta monstre

Twitter vuole comprare Clubhouse, il social con l’uccellino vuole far sentire il suo cinguettio nei microfoni della piattaforma.

Clubhouse logo
Twitter vuole comprare Clubhouse (screenshot)

Se si pensa a Clubhouse sembra si parli di una piattaforma che sia presente sul mercato ormai da anni. Infatti proprio tutti ne parlano e le persone che ormai sono iscritte sono veramente tante. Abbiamo riportato in passato di come questa nuovissima applicazione abbia avuto da subito un successo immediato, con persone come Mark Zuckerberg, Bill Gates ed Elon Musk che l’hanno utilizzata per confrontarsi su scottanti temi dell’attualità nel mondo tecnologico. Proprio la sua fame crescente ha reso Clubhouse oggetto del desiderio di tantissime altre compagnie, che stanno facendo di tutto per adottare questo nuovissimo modello di social network all’interno della propria piattaforma, per rimodernarsi e non perdere utenza. Tranne Twitter, che ha deciso di muoversi in modo ancora più aggressivo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> FlixOnline, scoperto malware Android che si diffondeva tramite WhatsApp

Twitter su Clubhouse, offerta da capogiro avanzata

Twitter logo
Twitter logo (screenshot)

Stando alle ultime notizie riportate da Bloomberg, Twitter starebbe lavorando per acquistare Clubhouse. Parliamo di una manovra estremamente aggressiva, che vedremmo il grosso uccellino blu cercare di sedurre il microfono con 4 miliardi di dollari. Un modo per Jack Dorsey di rilanciare e anche alla grande Twitter, che certamente ha perso leggermente terreno rispetto ai nuovissimi social più diffusi come TikTok e Instagram. Acquisendo Clubhouse, Twitter potrebbe potenziare ulteriormente la propria piattaforma, permettendo conversazioni vocali tra gli utenti e di creare delle room dai toni quanto più pacati possibili.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Scarpa Adidas, prestazioni e personalizzazione grazie ai mattoncini Lego

Anche dei comunicati ufficiali potrebbero viaggiare grazie alla voce, oltre che con la parole scritta, dando una nuova dimensione alla comunicazione. Non è ancora chiaro se la dirigenza di Clubhouse accetterà o meno questa offerta, pare che ci siano delle riflessioni in corso in questo momento tra le parti in gioco, con tantissimi soldi che ballano al centro.