Twitter sta per lanciare le “cerchie”: ecco di cosa si tratta

Tra le tante novità di Twitter, ce n’è una che è già in fase di test: si chiama cerchie. Ecco di cosa si tratta e quando potrebbe arrivare

Twitter è sulla bocca di tutti da ormai qualche giorno. Il motivo? L’acquisizione da parte di Elon Musk, che promette di inserire tantissime novità nel corso dei prossimi mesi. Il team di sviluppatori sta continuando a lavorare in linea con la strategia adottata negli anni passati, con l’obiettivo di rendere l’intera esperienza sempre più completa per gli utenti.

twitter circles 20220506 cellulari.it
Stando a quanto emerso, su Twitter starebbe per arrivare una novità molto utile per la pubblicazione dei contenuti (Adobe Stock)

Stando a quanto emerso, presto sulla piattaforma arriverà – tra le altre cose – una feature pensata per aggiungere una lista selezionata di persone ad una cerchia privata. Si chiama “Circles” e consente di limitare la visibilità dei propri contenuti a poche persone, un po’ come succede con gli Amici più stretti di Instagram.

Twitter testa le cerchie, ecco tutti i dettagli

twitter circles 20220506 cellulari.it
Si chiama Circles e permetterà la condivisone visibile solo ad un numero ristretto di persone selezionate (Adobe Stock)

Ormai tutte le piattaforme social più utilizzate dispongono di una funzionalità simile. Basti pensare agli Amici più stretti di Instagram, ai gruppi di Facebook o a quelli di LinkedIn e così via. L’idea che un utente possa condividere i propri contenuti solo con alcuni amici selezionati sta da tempo stuzzicando anche Twitter, che ha finalmente avviato i test di Circles. Si tratta di una feature che permetterà di aggiungere fino a 150 contatti nella propria cerchia ristretta di amici, con la quale condividere tweet, foto, video e tanto altro in maniera più privata.

Come già anticipato poc’anzi, per il momento si tratta solo di test iniziali effettuati con poche persone in fase di beta. L’obiettivo degli sviluppatori è innanzitutto quello di capire cosa va e cosa non va e a che punto è il progetto oggi. Dopo aver corretto eventuali bug ed errori, si procederà con il rollout a livello globale. I tempi sono ancora prematuri per fissare un’eventuale data, ma molto probabilmente ci saranno ulteriori update già nelle prossime settimane a tal proposito.