Twitter nel panico: gli utenti sono costretti a cambiare nuovamente

Ennesimo stravolgimento di fronte per ciò che riguarda Twitter. Stando a quanto emerso, ci sarà un’altra novità che obbligherà gli utenti ad adattarsi. Ecco cosa sta succedendo

Dal momento dell’acquisizione da parte di Elon Musk, Twitter è diventata senza dubbio la piattaforma social più discusso in assoluto. Sicuramente per l’importanza della trattativa conclusa dal miliardario sudafricano, ma anche per via delle decisioni prese dallo stesso. Come la spunta blu del verificato a pagamento, oppure il licenziamento in tronco di diversi dipendenti storici dell’azienda.

twitter 20221222 cellulari.it
Ennesima mossa a sorpresa per ciò che riguarda Twitter, gli utenti sono increduli (Adobe Stock)

E com’era lecito aspettarsi, le novità non sono di certo finite qui. Anzi, perché sembra che all’orizzonte ci sia l’ennesimo stravolgimento di fronte che obbligherà gli utenti ad adattarsi. La notizia circola da qualche ora e ha già attirato l’interesse di milioni di persone, che vogliono capire in che modo cambierà il servizio.

Twitter, l’ultima novità appena annunciata da Elon Musk

Una notizia che ha dell’incredibile, per come è arrivata e per il peso che avrà nel futuro prossimo. Twitter si prepara a cambiare ancora, con Elon Musk che questa volta l’ha combinata grossa. Forse anche di più rispetto ai già tanto discussi e controversi stravolgimenti che il miliardario sudafricano ha attuato nelle settimane passate.

twitter 20221222 cellulari.it
Elon Musk ha deciso di dimettersi dal ruolo di Ceo (Adobe Stock)

Il Ceo di Tesla ha infatti annunciato le sue dimissioni. Una mossa arrivata a seguito di un sondaggio, sistema già utilizzato più volte da Musk negli ultimi tempi. “Mi dimetterò da amministratore delegato non appena avrò trovato qualcuno abbastanza folle da assumere l’incarico” ha spiegato.

Dunque non un addio immediato, ma che comunque si farà non appena ci sarà qualcuno interessato ad assumere il ruolo di Ceo dell’azienda. Una volta abbandonato l’incarico, comunque, il sudafricano continuerà a guidare i team per il software e i server della piattaforma social.

Ma chi ci sarà al posto di Elon Musk? Stando alle prime indiscrezioni raccolte dal Financial Times, Sheryl Sandberg potrebbe essere un nome papabile. Si tratta dell’ex direttrice operativa di Meta, in grado di trasformare l’azienda in un vero e proprio colosso della pubblicità digitale. Altra ipotesi è quella di Sarah Friar, Ceo di Nextdoor e che è già stata direttrice finanziaria della società di pagamenti Block. Quest’ultima creata proprio insieme al cofondatore di Twitter Jack Dorsey. Da escludere invece un ritorno proprio di Dorsey, che si è già dimesso due volte dal ruolo di chief in passato.