Truffa su internet: ti fregano e neanche te ne accorgi | Ecco la soluzione per salvarsi

Soprattutto negli ultimi tempi, sono aumentati i rischi di cybersicurezza in rete. Ecco alcuni accorgimenti utili da applicare per evitare di venire attaccati e subire gravi conseguenze

Stiamo vivendo uno dei periodi più delicati di sempre per ciò che riguarda la cybersicurezza online. Ogni giorno spuntano nuovi allarmi legati a possibili attacchi di phishing, diffusione di malware o vere e proprie manovre da parte di hacker. L’obiettivo è sempre lo stesso: accedere a dati personali e bancari delle vittime ignare.

truffe consigli 20220808 cellulari.it
Truffe online (Adobe Stock)

Bisogna stare molto attenti soprattutto a ciò che si va a scaricare o a cliccare, perché il rischio è sempre dietro l’angolo. Se volete evitare di venire truffati in rete, vi consigliamo alcuni accorgimenti utili che potrebbero addirittura rivelarsi vitali per non finire nei guai online. I numeri parlano chiaro: è bene difendersi con tutte le armi possibili!

Ecco come evitare di venire truffati su internet: gli accorgimenti utili

truffe consigli 20220808 cellulari.it
Ecco alcuni consigli utili (Adobe Stock)

Se volete tutelarvi ed evitare di venire truffati in rete, ci sono alcuni accorgimenti utili da seguire per difendersi dai cyber-criminali. L’associazione Consumerismo No Profit ha pubblicato una lista con 13 consigli che potrebbero rivelarsi vitali.

  1. Non fornite mai i vostri dati personali per telefono o via e-mail
  2. Non cliccate sui link in allegato alle e-mail che, all’apparenza, provengono dalla vostra banca o da una società che eroga servizi
  3. Proteggete sempre i vostri account in rete con la verifica in due passaggi
  4. Disfate la vostra documentazione cartacea bancaria, contrattuale o con dati e informazioni personali in maniera accurata. Non devono rimanere tracce in giro
  5. Sfruttate i filtri privacy sui vostri profili social, così da evitare che i vostri dati diventino pubblici
  6. Non inviate documenti di riconoscimento o bancari tramite piattaforme come WhatsApp o Messenger
  7. Non archiviate sul vostro dispositivo portatile i documenti identificativi, finanziari o bancari. È sempre meglio un computer fisso, con una password sicura
  8. Assicuratevi che la vostra banca disponga di servizi di monitoraggio con avvisi immediati tramite SMS o email in caso di accesso sospetto al conto
  9. Se perdete i vostri documenti identificativi o se siete vittime di furto d’identità, recatevi subito presso le forze dell’Ordine
  10. Conservate una copia cartacea dei vostri documenti identificativi
  11. Evitate il più possibile di usare foto personali sui vostri profili social
  12. Disinstallate, quando riuscite, app legate ai social network sui vostri dispositivi portatili: è più sicuro utilizzare un browser internet

Un fenomeno, quello delle truffe, in forte ascesa nel 2020, soprattutto per effetto del Covid che ha portato gli italiani a trascorrere molto più tempo online. Ma c’è un’altra frontiera che i cyber-criminali hanno abbattuto: quella dei videogiochi. “L’abitudine di giocare online a giochi e videogiochi, fortemente aumentata durante il lockdown, ha richiamato l’attenzione dei criminali che hanno deciso di sfruttare questo settore come nuova fonte di reddito. Proprio attraverso i videogiochi la criminalità riesce a mettere le mani su credenziali e dati bancari o di carte di credito dei giocatori, indispensabili per la maggior parte delle piattaforme di gioco. Una nuova truffa che mette a rischio 25,8 milioni di italiani, considerato che il 43% della popolazione ricorre a giochi e videogiochi online” ha spiegato la lobby Consumerismo No Profit.