Tre: Come disabilitare i servizi a pagamento di Tre

Per evitare di trovare addebiti indesiderati sul credito telefonico e per gestire al meglio la nuova linea, non appena si cambia l'operatore è consigliabile compiere delle operazioni di base.

Per evitare di trovare addebiti indesiderati sul credito telefonico e per gestire al meglio la nuova linea, non appena si cambia l’operatore è consigliabile compiere delle operazioni di base.

Quando si attiva una nuova SIM Tre, per evitare di trovare addebiti indesiderati sul proprio credito telefonico, è importante disattivare i servizi a pagamento solitamente non inclusi nei piani e nelle tariffe di base ovvero:

  • Il roaming dati
  • La segreteria telefonica
  • Il servizio “Ti Ho Cercato”

Inoltre se si vuole gestire nel miglior modo possibile il nuovo piano tariffario, è consigliabile l’utilizzo dell’applicazione ufficiale per smartphone e tablet, scaricabile dal sito Tre e disponibile gratuitamente.

Disattivazione del roaming dati Tre

Siccome Tre non dispone di una propria rete 2G, nel caso in cui non sia disponibile la rete di proprietà 3G e 4G, per poter offrire agli utenti il servizio chiamate ed SMS, l’operatore prende “in prestito” la linea telefonica da un altro operatore (in roaming GPRS) e senza costi aggiuntivi per i clienti.

Per quanto riguarda il traffico dati, l’utente può navigare esclusivamente sotto la rete 3. Perciò, se gli utenti dovessero trovarsi in una zona senza copertura Tre e si collegassero inavvertitamente ad Internet in roaming, questa navigazione “extra” viene a costare 20 centesimi ogni 20 MB, senza scatto di apertura sessione.

Per evitare questo costo addizionale è necessario disabilitare il roaming dati andando nelle ‘Impostazioni’ del proprio smartphone o tablet e nel menu Reti Mobili e togliendo la spunta dalla voce ‘Roaming Dati’.

Disattivazione del servizio Ti Ho Cercato di Tre

Il servizio ‘Ti Ho Cercato’ normalmente è già disponibile al momento dell’attivazione di ogni nuova SIM Tre e costa 90 centesimi al mese; viene addebitato solo nei mesi di effettiva fruizione del servizio, alla ricezione del primo SMS di notifica.

Per disattivare questo servizio occorre comporre di un numero preceduto da un asterisco e seguito dal simbolo “cancelletto”: dal proprio smartphone, quindi, bisogna digitare la stringa *112# nella schermata di composizione del numero telefonico e premere il pulsante verde che serve per avviare la chiamata.

Dopo un paio di secondi, si riceve la notifica sul display del dispositivo “servizio X disabilitato”.
Nel caso in cui non arrivasse subito tale notifica di conferma dalla Tre, potrebbe essere necessario ripetere l’operazione.

Per controllare se questo servizio è attivo o meno, basta digitare la stringa *113#. Se dovesse essere utile o necessario riattivare il servizio, lo si può fare digitando la stringa *111#.

Disattivazione della segreteria telefonica Tre

Anche la segreteria telefonica è già attiva al momento dell’attivazione di una nuova SIM Tre. Questo servizio avvisa il cliente con un messaggio gratuito tutte le volte che qualcuno lascia un messaggio vocale quando si è occupati, irraggiungibili o non si può rispondere alla chiamata.

L’ascolto da parte del cliente dei messaggi in segreteria, invece, costa 20 centesimi a chiamata (dall’Italia), indipendentemente dalla durata dell’ascolto.

Disabilitare la segreteria è possibile inserendo nella schermata di composizione del numero la stringa ##002# e dando la conferma.

Potrebbe essere utile imparare ad utilizzare in modo più economico il servizio di segreteria telefonica abilitandola in maniera selettiva;
ad esempio solo in caso la linea sia occupata al momento dell’arrivo di una chiamata, o solo quando non si è raggiungibili o il telefono è spento, oppure solo in caso di mancata risposta.

Applicazione Area Clienti Tre.

Con questa applicazione mobile è possibile conoscere e gestire diverse informazioni, come ad esempio il credito residuo, la soglia dei minuti, SMS e dati (se si ha un piano All-In), la data dell’ultima ricarica, il nome dell’opzione attiva.

Per scaricare l’applicazione bisogna entrare nello store delle applicazioni del proprio smartphone: se si possiede un dispositivo Android lo store è Google Play; App Store per iPhone e Windows Store per Windows 8-10.

L’applicazione è gratuita e si associa al proprio numero di telefono.

Installazione del programma AdBlock

Navigando in Internet potrebbe succedere di venire reindirizzati su pagine a pagamento. Ogni volta che se ne apre una, la Tre addebita un costo di 9 centesimi. L’unica cosa che si può fare per evitare questo tipo di inconveniente è quella di installare un programma di AdBlock, che ha la funzione di bloccare ogni tipo di annuncio pubblicitario a pagamento.