TikTok: spuntano le limitazioni, solo alcune persone potranno usarlo

Il mondo dei social sta finalmente prendendo in maggior considerazione la salvaguardia degli utenti? Dopo i tanti, troppi, incidenti ai danni di ragazzi troppo giovani e troppo dediti ai social network, pare che qualcosa finalmente stia cambiando.

Ed è proprio il social più chiacchierato e vituperato della rete, TikTok, ad aver deciso di rivedere le sue regole relative all’uso ed alla pubblicazione di video, per evitare che i ragazzi troppo giovani siano in qualche modo danneggiati dal social.

Tik Tok live - Cellulari.it - 20221021
Tik Tok live – Cellulari.it

«Vogliamo che la nostra community sfrutti al meglio le opportunità che il live può offrire senza compromettere la sicurezza. Riteniamo che questi aggiornamenti possano proteggere ulteriormente gli utenti più giovani della nostra community – spiega la società in una nota ufficiale – Abbiamo in programma di introdurre un nuovo modo per i creatori di scegliere se preferiscono raggiungere solo un pubblico adulto nelle loro dirette».

Quando scatta l’ora X per il cambio delle regole

Insomma a partire dal 23 novembre prossimo TikTok introdurrà il divieto agli utenti minorenni di avviare dirette sul social. Se finora questa possibilità era riservata a tutti gli iscritti con età superiore ai 16 anni, adesso saranno almeno i 18enni a poter entrare in diretta su TikTok, che si tratti di un video personale o di far parte della diretta di altri utenti.

Tik Tok - Cellulari.it 20221021
Tik Tok – Cellulari.it

La nota ufficiale è stata rilasciata da ByteDance, ovviamente, la holding che detiene il possesso e la gestione di TikTok, il social “ballerino” che parla al suo pubblico attraverso video musicali il più delle volte a passo di danza.

La nuova regola è arrivata all’indomani delle dichiarazioni dei vertici di TikTok di voler identificare i contenuti più appropriati per gli adolescenti e quali invece quelli per gli adulti.

E’ già da tempo che il social cinese sta sviluppando dei sistemi di sicurezza per limitare l’accesso a determinati tipi di contenuti da parte dei minorenni, facendo degli esperimenti con un gruppo ristrettissimo di creatori di contenuti che si sono volentieri sottoposti a questo “esperimento”.

In questa sperimentazione TikTok ha chiesto ai suoi utenti di specificare quando i post e le dirette erano precisamente rivolti a un pubblico over 18 anni, a causa dei temi trattati e di argomenti troppo forti per ragazzi minorenni che sicuramente sarebbero più impressionabili.

E non è questa la sola novità circa l’attenzione di TikTok alla salute dei suoi utenti minorenni. Già da tempo infatti gli sviluppatori del social hanno iniziato a lavorare su una versione aggiornata dello strumento di filtro delle parole chiave: questo tipo di filtro infatti suggerirà autonomamente agli utenti nuovi termini da poter aggiungere proprio all’elenco dei filtri necessari ad evitare commenti che potrebbero essere ritenuti inappropriati.