Tesla sgasa: sta diventando una macchina indipendente | Non vi muoverete più dal sedile

Elon Musk sta trasformando pian piano la sua Tesla in una vettura dove si può fare praticamente tutto. Con il recente accordo con Steam, praticamente il mondo del gaming sarà in macchina, con Carplay si potrà pagare il carburante, direttamente dal display della macchina elettrica per eccellenza. Non solo.

Tesla 20220719 cell
Tesla, l’auto tuttofare – Adobe Stock

Michał Gapiński ha rilasciato una versione nuova e migliorata del suo ” Tesla Android Project “che porta l’esperienza CarPlay di Apple su più veicoli Tesla. Praticamente su tutti. Secondo lo sviluppatore polacco, invece l’update 2022.25.1 fornisce “l’integrazione CarPlay funzionale al 100% per qualsiasi Tesla “e include anche diverse nuove funzionalità e correzioni di bug”.

Il progetto ora supporta la riproduzione di video DRM in modo che applicazioni come Netflix funzionino normalmente, un blocco dell’orientamento in maniera tale che applicazioni come Apple Music si avviino automaticamente in modalità orizzontale. L’hack ora utilizzerà Android 12.1 perfino per una migliore stabilità e prestazioni ancora più performanti.

Un Rapsberry Pi con un modem LTE, un punto di accesso Wi-Fi. E poco altro

CarPlay (Adobe Stock)
CarPlay (Adobe Stock)

La soluzione CarPlay di Gapiński prevede l’utilizzo di un Rasberry Pi con un modem LTE e un punto di accesso Wi-Fi, l’esecuzione di un firmware personalizzato basato su Android, nonché un cavo da micro-HDMI a HDMI e un cavo Ethernet.

In pratica Il browser dell’auto viene utilizzato per connettersi al Rasberry Pi e visualizzare l’interfaccia CarPlay sullo schermo di Tesla, dove le applicazioni di Apple, incluse Mappe e Music funzionano esattamente come previste. Il sistema sarà performante durante la guida e potrà essere controllato anche con i pulsanti multimediali sul volante della Tesla.

Nonostante la preponderanza di CarPlay su molte auto elettriche, Tesla non offre un supporto ufficiale. I suggerimenti nel 2020 che Tesla stava pianificando di supportare Apple Music non sono mai stati realizzati e il CEO di Tesla, Elon Musk, non risponde alle richieste su Twitter per l’azienda di portare CarPlay sui suoi veicoli, nonostante sia una delle funzionalità più richieste tra proprietari di una Tesla.

Alla Worldwide Developers Conference 2022, Apple ha presentato in anteprima la “prossima generazione” di CarPlay per veicoli compatibili. L’esperienza CarPlay di nuova generazione supporterà più display all’interno di un veicolo, offrirà controlli del clima integrati per regolare la temperatura dell’aria condizionata o del riscaldamento all’interno dell’interfaccia CarPlay e altro ancora.

Apple ha affermato che i primi veicoli a supportare la nuova esperienza CarPlay saranno annunciati alla fine del 2023, con case automobilistiche impegnate tra cui Ford, Lincoln, Mercedes-Benz, Infiniti, Honda, Acura, Jaguar, Land Rover, Audi, Nissan, Volvo, Porsche e di più. Magari grazie a Gapiński, anche su tutte le Tesla sarà possibile far funzionare l’Apple CarPlay Hack.