Tesla, Elon Musk annuncia grandi novità per la guida autonoma in Europa

Il numero uno di Tesla, l’azienda pioniere delle auto elettriche a guida autonoma, promette grandi novità in arrivo nei prossimi mesi, dedicate proprio agli utenti europei. Cosa bolle in pentola?

tesla autopilot
(AdobeStock)

Ormai si sa, quando Elon Musk parla, soprattutto attraverso i cinguettii su Twitter, non è mai per dire cose banali. O meglio, anche quando i suoi messaggi sono criptici ai massimi livelli, le reazioni su larga scala non tardano mai ad arrivare. L’imprenditore di origine sudafricana si muove ormai agilmente nei più disparati campi, grazie alle numerose aziende iper innovative messe in piedi nel corso degli ultimi anni e quasi sempre diventate punto di riferimento per interi settori.

Dalla auto elettriche a guida autonoma a marchio Tesla per l’appunto fino al massiccio programma di esplorazione spaziale targato SpaceX, vero e proprio leader del settore aerospaziale. Ma non solo, dale batterie domestiche per l’accumulo di energia ai tunnel sotterranei, dalle criptovalute agli impianti cerebrali pronti a ridisegnare il futuro, fino alla connessione a banda larga via satellite di StarLink.

Elon Musk promette grandi novità per le auto a guida autonoma in Europa: si punta a marzo 2022

elon musk
(Twitter)

Questa volta Elon Musk è stato però meno criptico del solito, andando a rispondere su Twitter alle perplessità di alcuni utenti circa la tecnologia di guida autonoma di Tesla sulle strade del Vecchio Continente. Le auto a guida autonoma infatti sono un tema da sempre spinoso, che di volta in volta deve fare i conti con le diverse leggi nei diversi Paesi del Mondo. Per quanto riguarda l’Europa infatti le limitazioni imposte sono sempre state maggiori, andando inevitabilmente a penalizzare gli utenti europei rispetto a quelli americani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> TIM stuzzica i suoi clienti, iPhone 13 mini in sconto e nuovo colore per uno Xiaomi

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple, l’iPhone è immortale: simply the best, la leadership negli smartphone è ancora sua

Nel suo tweet Elon Musk parla infatti proprio del mercato europeo e in generale non americano, spiegando come Tesla stia puntando ad introdurre significativi miglioramenti a ridosso del prossimo mese di marzo, novità che potranno però variare sulla base delle divere normative dei singoli stati. Non si tratta dunque di un annuncio ufficiale e, come ormai è noto, le tempistiche descritte su Twitter non sempre coincidono poi con la realtà. In attesa di scoprire quali nuove modalità di guida assistita equipaggeranno le Tesla dei clienti europei dunque, non resta che aspettare le prossime comunicazioni ufficiali.