Tenere gli auricolari per troppo tempo fa bene? No, e c’è un motivo importante

Se siete abituati a tenere gli auricolari alle orecchie per tanto tempo, sappiate che c’è un motivo importante per il quale dovreste concedervi una pausa

auricolari orecchie
C’è un motivo ben preciso per il quale l’uso prolungato di auricolari non fa bene alle orecchie (Adobe Stock)

Ormai chiunque utilizza quotidianamente auricolari. Che sia per ascoltare musica sui mezzi di trasporto o per rispondere ad un’importante chiamata di lavoro, questi comodi dispositivi in-ear hanno semplificato la vita a tutti. C’è però chi ne abusa, non facendo “riposare” le orecchie per ore.

Ovviamente non fa bene, e c’è un motivo ben preciso. Vi siete mai chiesti cosa succede usando gli auricolari per troppo tempo? E perché si ha la sensazione che le orecchie siano più appiccicose o cerose? Per rispondere a queste domande, sono state effettuate alcune ricerche con risposte piuttosto chiarificative.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple non ci sta e promuove appello contro la sentenza Epic Games: ecco le richieste di Cupertino

Ecco perché non fa bene tenere gli auricolari per troppo tempo

auricolari orecchie
Lo hanno spiegato alcuni studiosi dopo una serie di ricerche e test (Adobe Stock)

Com’era normale immaginarsi, tenere gli auricolari per troppo tempo non fa bene. Alcune ricerche hanno voluto dare risposte più dettagliate agli utenti, con studi ed esperimenti diretti. Pare che l’uso prolungato di dispositivi in-ear possa portare ad avere problemi con gli equilibri di autopulizia dell’orecchio, ossia con il processo di eliminazione del cerume. Questa tipologia di secrezione ha il compito di tenere umida la pelle del condotto uditivo esterno. È una sostanza naturale, prodotta dalle ghiandole sebacee e da quelle sudoripare. Il suo ruolo è inoltre quello di fungere da barriera alle infezioni, in quanto intrappola polvere, batteri e cellule di pelle morta.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Indiscrezione bomba sull’iPhone pieghevole: ecco come potrebbe essere

L’uso normale di auricolari non provoca alcun problema, mentre quello prolungato potrebbe portare ad una serie di disturbi legati a questo processo di autopulizia. Secondo quanto spiegato da un team di ricerca australiano su The Conversation, sono soventi fenomeni di compressione e compatimento del cerume. È inoltre possibile che il cerume bagnato si asciughi, intrappolando sudore e umidità nelle orecchie. “L’uso prolungato dei dispositivi può ridurre l’igiene generale dell’orecchio, oltre a danneggiare l’udito se il volume è troppo alto” hanno spiegato gli studiosi.