Supermercati italiani accettano bitcoin: le catene aderenti e come spendere

bitcoin
Bitcoin criptovaluta (Pixabay)

Supermercati italiani accettano i bitcoin, la criptovaluta inizia ad essere sempre più utilizzate e quindi anche spendibile nel Paese.

Le criptovalute hanno una fetta di mercato sempre più importante dato che loro diffusione è sempre più spinta da altri fattori. In particolare, ad esempio, questo momento così delicato che ha colpito tutto il mondo, ad esempio, la diffidenza verso le banche e gli altri istituti di credito in generale sta spingendo le persone ad affidarsi alle criptovalute. In questo modo, infatti, non dovranno fare affidamento su degli enti che, in caso di crisi, potrebbero anche non essere così affidabili. Per questo coloro che, per curiosità, per voglia di essere certi del proprio denaro e soprattutto per provare ad aumentare i propri fondi, sono tante le persone che comprano i bitcoin. E da ora alcuni supermercati italiani accetteranno di buon grado questa valuta digitale.

LEGGI ANCHE —> Mass Effect, nuovo capitolo in arrivo? Online un’immagine – FOTO

Supermercati italiani accettano bitcoin: le catene aderenti e come spendere

Due grandi catene di supermercati italiani hanno annunciato di accettare i bitcoin da questo momento. Parliamo della catena PAM Panorama e Penny Market. Per pagare in bitcoin dovrete accedere al vostro account e poi ovviamente generare il codice a barre relativo al vostro conto e alla transazione che state per concludere. A questo punto dovrete mostrare il vostro codice a barra alla cassa, che leggerà tramite strumenti appositi il vostro codice e concluderà la transazione. Parliamo ovviamente di un qualcosa di davvero incredibile, che potrebbe per sempre rivoluzionare il mercato italiano. Paliamo infatti dell’inserimento di una tecnologia che è innovativa e che potrebbe portare delle modifiche anche per le altre catene di supermercati. Ora bisognerà capire se e come questa novità sarà apprezzata ed utilizzate sempre più spesso.

LEGGI ANCHE —> Cina, lanciato il primo satellite 6G al mondo: quali novità comporta