Spotify verso un nuovo aumento dei prezzi? Il commento del CEO

Dopo l’arrivo di Spotify HiFi, negli ultimi giorni si parla con sempre più insistenza di un possibile aumento dei prezzi. Il commento del CEO

spotify
Spotify, prezzi in aumento? Parla il CEO dell’azienda (Adobe Stock)

Solamente pochi giorni fa, Spotify ha annunciato ufficialmente l’arrivo del servizio HiFi. Nuova proposta della piattaforma di streaming che proporrà tracce audio in alta qualità, sta già facendo discutere per un altro aspetto: un possibile rincaro delle tariffe mensili. Nel web gli utenti si stanno scatenando, parlando di prezzi rivisti e potenzialmente più alti.

Già poche settimane fa, abbiamo registrato un aumento in Italia del piano tariffario Family, passato da 14,99 a 15,99 euro. L’aumento delle proposte in catalogo – tra nuove canzoni e podcast – e della qualità dei contenuti può inevitabilmente portare a costi maggiori. Ma sembra non essere il caso di Spotify HiFi, almeno secondo quanto dichiarato dal CEO dell’azienda Daniel Ek.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> TIM, oltre la connettività: il piano del prossimo triennio

Spotify, parla il CEO: “Aumento prezzi favorisce la pirateria”

spotify
Ecco cosa ha dichiarato a riguardo (Pixabay)

Sulla questione aumento prezzi di Spotify, ha tenuto a fare chiarezza direttamente il CEO dell’azienda Daniel Ek. Almeno per ora, ha allontanato la possibile ipotesi che parla di un incremento dei costi dovuto all’implementazione del servizio HiFi, con tracce audio ad alta qualità. Stando alle sue parole, infatti, un’inflazione eccessiva potrebbe favorire in maniera importante la pirateria. Fenomeno che le piattaforme streaming come Spotify hanno contribuito a debellare, potrebbe però tornare in caso di costi non più accessibili agli utenti.

FORSE TI INTERESSARTI ANCHE >>> Perseverance, decodificati i messaggi criptati del paracadute della NASA

I piani della società sono chiari, e ci saranno alcune modifiche nei prezzi. Per ciò che riguarda gli introiti, sicuramente l’entrata principale extra sarà data dal piano HiFi, ma non solo. Si parla anche con sempre più insistenza di un possibile abbonato dedicato esclusivamente ai podcast, che tanto successo stanno avendo negli ultimi tempi. In questo caso, il prezzo potrebbe essere di 3,99 dollari al mese. Vedremo come deciderà di agire il colosso dello streaming musicale, con la certezza – almeno per ora – che non muteranno i costi dei piani base già disponibili.