Spotify sta avendo gravi problemi con Android: ecco come risolvere

Dopo l’ultimo aggiornamento rilasciato per Android, Spotify sta dando diversi problemi su molti smartphone. Ecco cosa fare per risolvere il problema

Prosegue senza sosta il lavoro da parte del team di sviluppatori di Spotify per rendere la propria piattaforma sempre più aggiornata e al passo coi tempi. L’obiettivo è ovviamente quello di fornire ai consumatori un’esperienza totalizzante, con tutti i comandi fondamentali messi a disposizione in pochi tap.

spotify bug 20220414 cellulari.it
Segnalato un grave bug di Spotify legato all’ultima versione dell’applicazione per Android (Adobe Stock)

Proprio negli ultimi giorni, è stata rilasciata una nuova versione dell’applicazione per tutti gli smartphone Android. Ci sono però diverse segnalazioni che parlano di problemi piuttosto gravi, quali l’interruzione improvvisa della riproduzione o la totale scomparsa dei controlli.

Spotify, segnalati gravi problemi con l’app per Android

spotify bug 20220414 cellulari.it
Nello specifico, pare avvengano interruzioni improvvise con la riproduzione dei brani. Oltre alla scomparsa totale della barra inferiore di controllo (Adobe Stock)

Sono già migliaia le segnalazioni arrivate nelle ultime ore da parte dei possessori di uno smartphone Android che hanno aggiornato l’app di Spotify all’ultima versione. Pare che l’aggiornamento abbia portato con sé bug e problemi vari, che vanno ad intaccare l’esperienza di riproduzione musicale. Stando a quanto emerso, innanzitutto capita che un brano si interrompa bruscamente. L’altro grave problema è invece la totale scomparsa della barra di riproduzione nella parte inferiore dell’interfaccia, che obbliga gli utenti a chiudere e riaprire tutto.

Ma cosa bisogna fare per risolvere il problema? Al momento, bisogna solo aspettare. Spotify ha già riconosciuto il bug e sta lavorando per il rilascio di una versione con il fix. Sarà comunque necessario attendere almeno qualche giorno, il tempo per far sì che il team di sviluppatori sia sicuro che la build extra sia del tutto stabile. Se vi considerate abbastanza “smanettoni”, potreste provare a procedere con l’installazione di una versione precedente dell’applicazione. Considerando che il bug riguarda l’ultimo rilascio, potrebbe essere utile tornare indietro per poter sfruttare il servizio in tutta la sua completezza e senza dover riavviare il software per un utilizzo ottimale. Diversi utenti sui vari forum di supporto hanno già provato a farlo (con successo).