Sottotitoli Zoom, presto disponibili per tutti gli utenti

Sottotitoli Zoom, presto la piattaforma allargherà questa funzione per tutti gli utenti. Un modo per migliorare e non poco l’usabilità della piattaforma. 

Zoom logo
Zoom con sottotitoli in arrivo (screenshoot)

Zoom è stata senza dubbio tra le migliori piattaforme del 2020, con tantissime persone che vi si sono riversate. Sono infatti tantissime persone coloro che si sono subito iscritte alla piattaforma con il Covid-19. Dagli studenti universitari ai  lavoratori costretti allo smart working, sono veramente in tanti coloro che hanno utilizzato questo tipo di piattaforma ogni giorno, per diverse ore al giorno. Parliamo di un modo di comunicare che è stato importantissimo, fondamentale, decisivo per parecchie persone. Non potendo interagire in pubblico e stare vicino alle altre persone a causa del distanziamento sociale e dei lockdown imposti.  La piattaforma ha scoperto una nuova giovinezza, con milioni e milioni di utenti in più. Ora però la squadra che si occupa di Zoom sta lavorando per migliorare ulteriormente la propria piattaforma e per rendere anche più facile e intuitivo il suo utilizzo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Parler nel mirino di Apple e Google: cosa rischia l’app degli estremisti USA

Sottotitoli Zoom, presto disponibili

Videochiamata online
Videochiamata online (Pixabay)

Per migliorare l’esperienza di utilizzo di Zoom, gli sviluppatori stanno facendo il massimo per inserire una funzione molto importante. Infatti per ovviare ad alcuni problemi tecnici e “rumori”, intesi come disturbi alla comunicazione. Infatti si sta procedendo per inserire dei sottotitoli durante le chiamate e le conversazioni. Un modo per facilitare la comunicazione e permettere di seguire le chiamate e le interazioni in modo molto più facile e semplice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Switch off digitale terrestre, la lista delle TV compatibili

“Da qui all’autunno 2021, Zoom sarà felice di offrire l’accesso alla funzionalità Live Transcription (i sottotitoli automatici)”, si legge in una nota ufficiale della piattaforma. Questa funzione particolare è supportata al momento, ma soltanto per coloro che hanno un account premium a pagamento. Ora però le cose cambiano, dato che questa funzione di Zoom sarà allargata “a tutti gli utenti che ne hanno necessità per migliorare la partecipazione ai meeting su Zoom”.