Sfruttare le app di Android su Windows 11: ci sono importanti aggiornamenti

Se ne parla già da diverso tempo. Sarà possibile utilizzare le app di Android su Windows 11? Forse. Intanto, c’è un interessante aggiornamento

android windows app
Le app di Android utilizzabili anche su PC Windows? Le ultime (Pixabay)

Ormai da qualche anno, si vocifera della possibilità di utilizzare le app presenti su Android anche con Windows. Il sistema operativo di Microsoft ha aperto al supporto per i software di Big G, anche se la strada per un aggiornamento ufficiale sembra essere ancora lunga. Gli utenti stanno chiedendo la feature a gran voce, ma dai piani alti delle aziende tutto tace.

O meglio, quasi tutto. Nelle ultime ore, infatti, sono sbucati alcuni interessanti screenshot sui social network cinesi che lasciano ben sperare. Diverse fonti parlano di possibili nuovi test entro fine anno tramite il programma Windows Insider, ma sembra che qualcosa si stia muovendo già da ora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’anti-CSAM di Apple è sempre al centro delle polemiche: “È una tecnologia pericolosa”

App Android su Windows 11, le immagini che fanno discutere

app android windows
Su alcuni social network cinesi sono spuntate immagini che lasciano ben sperare (screenshot)

Su alcuni social network cinesi, sono spuntate immagini che lasciano ben sperare. Sembra che in futuro su Windows 11 sarà possibile sfruttare le app di Android, o almeno su questo si sta lavorando. Il primo screenshot dimostra che sono in esecuzione corrente più istanze della stessa applicazione. Si tratterebbe di un grande passo in avanti nell’uso multitasking, agevolate su piattaforme desktop. Un’altra immagine fa invece vedere come le app Android siano integrate in maniera efficiente a livello di sistema operativo. Potrebbero essere presenti nella taskbar, come ogni altra app, anche quelle legate al sistema operativo di Big G.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Smartphone e tablet sempre connessi, anche in estate: boom di download di app

Nei test, di fatto, si sta lavorando ad applicazioni che possano sembrare e comportarsi come quelle di Windows. L’attesa dunque viene alimentata da nuove voci, anche se le informazioni in merito finiscono qui. Non ci resta che attendere ancora e capire se effettivamente possiamo aspettarci un update di questo tipo nei prossimi mesi. Le immagini vanno infatti prese con le pinze, e potrebbero non rappresentare la realtà dei fatti per il futuro.