Sfida ricarica rapida, qual è lo smartphone più veloce? – VIDEO

Sfida ricarica rapida, qual è il cellulare più performante dal punto di vista della ricarica per quanto concerne il rapporto tra batteria ricaricata e tempo speso?

Caricare lo smartphone è forse una delle operazioni che più ci preoccupano e a cui pensiamo più spesso ogni giorno. Soprattutto se passiamo fuori casa molto tempo e se non abbiamo un dispositivo particolarmente performante o con una batteria eccezionalmente grande. Ecco dunque che inizia la paura di restare fuoricasa col cellulare morto, impedendoci di svolgere delle operazioni fondamentali. Ormai, infatti, il telefonino non è soltanto un dispositivo che riceve e inoltra chiamate, ma diventato smartphone è anche la nostra porta per il variegato e complesso cyberspazio entro cui si muove di tutto. Dalla burocrazia alle mappe, dalle ultime notizie aglio aggiornamenti delle persone che ci interessano. Per questo in molto stanno iniziando a dare sempre più peso alla velocità di ricarica degli smartphone odierni, tenendo questo parametro a mente nel momento dell’acquisto.

Sfida ricarica rapida tra i medi di gamma, qual è lo smartphone più veloce?

iphone 12 caricabatterie
(Pixabay)

Sempre più spesso infatti le case che producono smartphone vendono il proprio dispositivo con il supporto ad una ricarica più o meno rapida, che permette di avere anche il 50% della batteria pieno in meno di 30 minuti. Una manna dal cielo per chi si muove spesso e ad intervalli, o semplicemente chi è sbadato e certe volte ha soltanto il tempo di farsi la doccia per caricare lo smartphone la mattina. Per capire quale sia il cellulare con la ricarica più veloce ed efficiente il noto esperto nel settore tech, Andrea Galeazzi, ha organizzato una sfida ricarica tra 6 medi di gamma, i terminali più venduti e apprezzati dall’utente medio in questi tempi difficili.  Ecco l’elenco e i risultati ottenuti nel suo test, che qui potrete leggere nello specifico.

I terminali presi in considerazione e la ricarica rapida supportata

  • Realme 7 Pro con ricarica Super Dart fino a 65W per caricare la batteria da 22.5Wh
  • Realme 7 con ricarica fino a 30W e batteria da 25Wh.
  • Galaxy A71 con ricarica fino a 25W e batteria da 25Wh.
  • Poco X3 con ricarica fino a 33W e batteria da 25.8Wh
  • Redmi Note 9 Pro con ricarica fino a 30W e batteria da 25.1Wh
  • Redmi Note 9 con ricarica fino a 18W e batteria da 25.1Wh.

La classifica ottenuta da Galeazzi

Il podio è composto dai due terminali Realme e del nuovissimo Poco X3, più in basso i Redmi e il Galaxy

  1. Realme 7 Pro ha raggiunto il 50% in 12 minuti e il 100% in 36 minuti.
  2. Realme 7 ha raggiunto il 50% in 26 minuti e il 100% in 1 ora e 5 minuti.
  3. Poco X3 ha raggiunto il 50% in 27 minuti e il 100% in 1 ora e 23 minuti.
  4. Redmi Note 9 Pro il 50% in 34 minuti ed il 100% in 1 ora e 40 minuti.
  5. Galaxy A71 ha raggiunto il 50% in 56 minuti e il 100% in 2 ore e 5 minuti.
  6. Redmi Note 9 ha raggiunto 50% in 1 ora e 5 minuti ed il 100% in 3 ore e 10 minuti.

VIDEO