Sentire la musica diventa un piacere? Non dovrete più preoccuparvi che cadano

Ascoltare la musica è un bene a cui nessuno vuole rinunciare. Esistono le cuffiette in questo senso, utili e sempre a disposizione quando servono. Ma se cadono? Questa è una preoccupazione di molti, ma presto tutto potrebbe cambiare

Una pratica conosciuta soprattutto dai pendolari, costretti ogni giorno a passare decine di minuti sui mezzi di trasporto per raggiungere il luogo di lavoro. Ma anche da chi ama andare a correre o semplicemente ascoltare musica per rilassarsi in casa. Le cuffiette bluetooth hanno rappresentato un vero e proprio crocevia in questo senso.

cuffie bluetooth 20221014 cellulari.it
Se siete alla ricerca di cuffie bluetooth efficienti e che non vi cadano dall’orecchio, esistono alcune soluzioni utili e soprattutto efficaci (Adobe Stock)

Ce ne sono di tantissime sul mercato, a prezzi diversi e con qualità di riproduzione che vanno a soddisfare qualsiasi tipo di pubblico. Le più acquistate in assoluto sono sicuramente le AirPods di Apple, ma anche altri marchi solo all’apparenza secondari hanno saputo ritagliarsi uno spazio importante all’interno del mercato. Uno dei principali problemi riguarda la possibilità che queste cadano, ma sta per arrivare una soluzione definitiva.

Cuffiette bluetooth che cadono? Potete finalmente dire loro addio

Esistono alcune soluzioni utili di cuffiette bluetooth che non cadono, per la gioia degli utenti. Partiamo dalle SoundPEATS, pensate nello specifico per coloro che vanno a correre e vogliono ascoltare della musica durante l’attività fisica. Queste presentano un gancio da mettere intorno all’orecchio, una sicurezza in più che rende impossibile la caduta. E con un sistema di controllo touch intelligente, non servirà nemmeno tirare fuori lo smartphone per cambiare canzone o rispondere ad una chiamata.

cuffie bluetooth 20221014 cellulari.it
Ecco alcune delle migliori proposte in assoluto (Adobe Stock)

Degne di nota anche le Mi True Earbuds di Xiaomi, auricolari con tecnologia noise cancelling e comandi touch. Ogni sessione può durare fino a quattro ore, grazie all’autonomia rinforzata. E considerando che ci sono i “gommini”, difficilmente queste cadranno dalle orecchie.

Stesso discorso per gli Elite 4 di Jabra, con un’aderenza studiata nei dettagli e un rischio di caduta bassissimo. Grazie ai quattro microfoni, è possibile chiamare, registrare il rumore circostante e adattare il suono a dove ci si trova. L’autonomia è di ben sette ore senza interruzioni.

Ci sono tanti altri auricolari che offrono le medesime funzionalità, a prezzi differenti. Per esempio le PurFree di HAYLOU, le Galaxy Buds2 Pro di Samsung, le Xtreme Horby Plus, le Beats Studio Buds e le AirPods Pro di seconda generazione. Provare per credere!