Sensore LiDAR su iPhone 13… ma non per tutti: la decisione di Apple

Apple ha preso la sua decisione. Ci sarà il sensore LiDAR anche su iPhone 13, ma non per tutti i modelli della serie

iPhone 13 sensore lidar
iPhone 13, sembra sia arrivata la decisione definitiva sul sensore LiDAR (Adobe Stock)

Sale l’attesa per vedere i nuovissimi iPhone 13. Apple è chiamata a rispondere agli altri grandi colossi della telefonia mobile con uno smartphone top di gamma, capace di stravolgere nuovamente il mercato a suon di novità. Negli ultimi mesi, rumors ed indiscrezioni si stanno rincorrendo e riguardano sia caratteristiche hardware che software molto interessanti.

Tra design migliorato, comparto fotografico rivisto, chip e RAM ancor più funzionali e chi più ne ha più ne metta, ci sarà da divertirsi col melafonino di nuova generazione. In queste ore, è spuntato un nuovo rumor per ciò che riguarda una caratteristica fondamentale che accompagnerà la fotocamera degli iPhone 13: il sensore LiDAR. Già visto anche sulla generazione corrente, non sarà disponibile per tutti i modelli della serie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Galaxy S22 sfiderà il calore grazie a una innovativa tecnologia

Sensore LiDAR su iPhone 13 sì, ma solo per i modelli Pro

Abbiamo imparato a conoscere il sensore LiDAR con iPhone 12. Si tratta di uno speciale scanner che accompagna il comparto fotografico del melafonino, in grado di sfruttare al meglio la realtà aumentata ma non solo. Sono finalmente diventate possibili le fotografie Ritratto in Modalità Notte, così come altri effetti e miglioramenti incredibili nelle foto. Se su iPhone 12 il tutto era ad appannaggio dei modelli Pro della serie, con i device in uscita il prossimo autunno c’era la speranza di vederli anche sui modelli ‘base’. Secondo quanto riferito dal noto leaker DylanDKT, però, non sarà così.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iPad Mini 6 è sempre più vicino: Apple pensa al rilancio dei piccoli tablet

Sembra ormai quasi certo che anche per ciò che riguarda iPhone 13, il sensore LiDAR sarà esclusiva dei due modelli più avanzati. Al momento non sono ancora arrivate comunicazioni ufficiali in merito, e probabilmente non ne arriveranno fino al momento dell’evento di presentazione ufficiale tenuto da Apple dopo l’estate. Una pessima notizia per tutti coloro che già sono intenzionati ad acquistare il modello base della serie, salvo clamorosi risvolti.