Scatto Huawei: come potrebbe essere il nuovo rollable

A brevetti, non lo batte nessuno. Con ben 3544 domande presentate nel 2021 Huawei è il numero uno in Europa, addirittura meglio di Samsung nel Vecchio Continente. In uno degli ultimi, l’azienda di Shenzhen impegnata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti, di sistemi e di soluzioni di rete e telecomunicazioni, ipotizza come potrebbe essere il suo nuovo rollable.

Huawei 20220508 cell
Huawei – Adobe Stock

Lo scorso 6 maggio Huawei ha pubblicato ufficialmente in Cina un nuovo brevetto intitolato “meccanismo di supporto dello schermo flessibile e dispositivo elettronico arrotolabile”. Secondo l’Ufficio statale per la proprietà intellettuale, l’azienda di Shenzhen avrebbe richiesto un brevetto per la tecnologia di visualizzazione arrotolabile proprio nell’anno della pandemia da Coronavirus, a ottobre: ora pubblicato con il numero CN114439343A.

Entrando nelle pieghe del brevetto, ciò che ha in mente Huawei è un meccanismo di supporto del display arrotolabile, una struttura semplice, che occupa poco spazio di archiviazione. Tuttavia, questa nuova tecnologia di visualizzazione arrotolabile può essere applicata ai futuri dispositivi portatili Huawei.

Solo uno dei meccanismi per qualcosa di molto più completo e complesso?

Huawei 20220508 2 cell
Huawei – Adobe Stock

Il brevetto fornisce un meccanismo di visualizzazione arrotolabile comprendente una struttura di supporto con un componente e un altro rotante. I gruppi di supporto adiacenti sono collegati in modo girevole, attraverso un primo albero rotante.

L’assieme rotante e quello di di supporto sono collegati in modo girevole attraverso un secondo albero rotante. E poi un terzo. Tutti possono essere collegati in modo girevole rispetto all’assieme di supporto Alterna, con transizioni tra il primo e il secondo stato.

Quando il gruppo rotante è nel primo stato, l’asse del primo albero rotante è collineare con l’asse del terzo albero rotante, le strutture di supporto adiacenti possono ruotare rispetto al primo o al terzo albero rotante, così il meccanismo di supporto dello schermo flessibile può essere arrotolato.

Quando l’assieme rotante è nel secondo stato, l’asse del primo albero rotante interseca l’asse del terzo albero rotante, le strutture di supporto adiacenti non possono ruotare l’una rispetto all’altra e il meccanismo di supporto dello schermo flessibile non può essere arrotolato.

Questo brevetto, comunque, dei dubbi li lascia, per esempio bisogna capire dove effettivamente andrebbero a collocarsi le componenti restanti, ossia quelle relative al chipset, ma non solo. Come tutti i brevetti, innanzitutto non si sa se poi passerà veramente nella fase di sviluppo, oppure probabile che questo sia soltanto uno dei meccanismi che serva per qualcosa di diverso, o per meglio dire di completo. Una cosa è certa, stando a quanto portato all’ufficio dei brevetti cinese, questo ipotetico rollable non è certo in fase di definizione. Ci vorrà del tempo. Forse uno-due anni.