Scaricare file alla velocità della luce, è possibile con questo metodo efficace

Non siete soddisfatti della vostra velocità in download e volete fare qualcosa per scaricare file – leggeri o pesanti che siano – nel minor tempo possibile? Vi consigliamo di seguire questo metodo semplice e molto spesso efficace

Avere una connessione ad internet efficiente è un requisito fondamentale al giorno d’oggi. Soprattutto dopo lo scoppio della pandemia, con smartworking e didattica a distanza che sono entrate a far parte della quotidianità di milioni di persone.

download lento 20220829 cellulari.it
Download lento (Adobe Stock)

Ma non solo, perché avere una rete veloce può essere utile anche per scaricare file in maniera più rapida. Spesso però, ci si ritrova a dover aspettare minuti – se non ore – anche per qualche Giga. Esiste però un metodo molto veloce e soprattutto efficace che potrebbe aiutarvi a risolvere la situazione.

Come scaricare file più velocemente su PC, PS4 e smartphone

Non sempre i file vengono scaricati lentamente a causa della scarsa connessione ad internet, anche se spesso è proprio questo il motivo. Vi consigliamo innanzitutto di effettuare uno Speed Test per verificare la velocità in download. Il tutto è legale tramite il sito di Ookla e, in pochi secondi, avrete i risultati. Potreste anche dover cambiare canale Wi-Fi, connettervi al 5GHz o ridurre la distanza dal router. Sono tutte azioni veloci e che potete impostare direttamente dalla pagina di gestione del vostro modem.

download lento 20220829 cellulari.it
Alcune possibili soluzioni (Adobe Stock)

Entrando più nel dettaglio in trucchi utili, da PC ci sono alcuni programmi che potrebbero fare al caso vostro. Il primo è qBittorrent, celebre rete peer-to-peer che permette di scaricare file in maniera molto più veloce. Potete scaricare il tutto sul sito web del programma. C’è anche JDownloader, utile per contenuti disponibili in rete. Basta infatti copiare e incollare il link per far partire il download. Oppure il classico eMule, che ancora oggi risulta essere funzionante in diversi casi.

Se siete da PS4, ci sono tre soluzioni utili: collegarsi col cavo LAN, aprire le porte o migliorare i DNS. Solitamente se ci mettete troppe ore a scaricare un singolo gioco o un aggiornamento, i motivi causanti dovrebbero essere quelli sopra citati.

Infine da smartphone, dove le possibili soluzioni sono quelle di disattivare eventuali VPN, utilizzare la rete dati più rapida e verificare il segnale disponibile. Solitamente anche provare a passare dal WiFi al 4G potrebbe essere una mossa utile, più che altro per capire se si tratta di un problema di connessione o della ricezione del segnale da parte del vostro device.