Samsung: è tutto pronto per gli smartphone in fibra di carbonio

La prossima generazione di smartphone Samsung Galaxy abbandonerà la plastica per passare alla fibra di carbonio.

La prossima generazione di smartphone Samsung Galaxy abbandonerà la plastica per passare alla fibra di carbonio. Samsung ha infatti appena sottoscritto una nuova joint venture con SGL Group, società specializzata nella produzione di fibra di carbonio, proprio per “sviluppare nuove applicazioni industriali ed elettroniche con materiali composti di carbonio per Samsung e per il mercato coreano”. Il comunicato ufficiale spiega inoltre che il recente accordo ha dato vita alla Samsung SGL Carbon Composite Materials, divisa esattamente a metà tra i due gruppi che la compongono, e che l’obiettivo per il 2014 è quello di “fornire un approvvigionamento stabile a lungo termine di materiali in fibra di carbonio a Samsung e promuoverne l’uso in vari prodotti Samsung fra cui quelli di elettronica di consumo, dispositivi medici e altro”.

I vantaggi della fibra di carbonio saranno molteplici: anzitutto, permetterà una riduzione dei costi nella catena realizzativa, grazie alla sua facilità di modellazione. Poi, garantirà un’ottima ricezione del segnale. Infine, conferirà ai dispositivi straordinaria resistenza e leggerezza. Come sottolineato da Juergen Koehler di SGL: “La fibra di carbonio ha un ruolo ormai determinante nella sostituzione dei materiali per la realizzazione di prodotti sempre più leggeri”. Gli fa eco Samsung, chiaramente soddisfatta per l’intesa e per la maggior qualità che potrà finalmente offrire con i terminali della linea Galaxy: “I materiali leggeri sono diventati un fattore molto importante non solo nelle applicazioni industriali, ma anche nei mercati di consumo, come quello dei media digitali. La joint venture metterà Samsung in una posizione di primo piano nello sviluppo e nell’applicazione di prodotti a base di fibre di carbonio”.