Samsung, nuova frontiera: un pieghevole economici a meno di 800 euro in arrivo?

Il ritardo di Apple è enorme, attualmente. Ma quando da Cupertino si decideranno di entrare nel segmento dei cellulari pieghevoli, arriverà una sgasata talmente forte da mettere a rischio il primato di Samsung. Il colosso sudcoreano, però, non ha nessuna intenzione di perdere la leadership, nonostante l’agguerrita concorrenza.

Samsung 20220707 cell
Samsung – Adobe Stock

Il gigante di Seoul attualmente è il venditore numero uno di smartphone pieghevoli, Per distacco. Rappresenta quasi l’80% delle vendite, ma con la concorrenza in aumento e le voci che affermano che Apple rilascerà anche un telefono pieghevole nel 2023, forse 2024, fa restare Samsung su pezzo. La nuova idea che si starebbe facendo largo è una sorta di nuova frontiera a cui Samsung sta pensando: l’introduzione di foldable pieghevoli più economici.

L’OG Fold che è stato introdotto nel 2019 è stato venduto al dettaglio per 1.980 dollari e, sebbene Samsung abbia abbassato il prezzo a 1.800 dollari, il telefono pieghevole simile a un libro è ancora fuori dalla portata della maggior parte dei consumatori. Allo stesso modo, lo Z Flip a conchiglia è sceso da 1.380 dollari a 1.000, ma è ancora nella gamma premium.

Samsung, ritorno di fiamma per una versione ridotta del Galaxy Fold

Galaxy Z Fold 3 20220707 cell
Galaxy Fold – Adobe Stock

Tra il 2020 e il 2021 circolavano voci secondo cui Samsung avrebbe lanciato una versione ridotta del Galaxy Fold. Le voci sono state riaccese questo mese da un leaker che ha affermato che i telefoni Samsung economici erano tornati sul tavolo, ma ha lasciato intendere che avrebbero fatto parte della gamma economica Galaxy A invece della famiglia Z di telefoni pieghevoli.

Quella voce è stata supportata dall’outlet coreano ET News, che ha un track record semi-accurato quando si tratta di perdite. La pubblicazione afferma che Samsung sta lavorando su uno smartphone pieghevole entry-level che avrà un prezzo inferiore a un milione di won: 771 dollari circa, o meglio ancora 756 euro.
Considerando che il telefono sarà probabilmente più costoso in altri mercati a causa di tasse e imposte, Phone Arena presume che sarà venduto al dettaglio per oltre 800 dollari. Sarebbe più o meno in linea con quelle voci precedenti secondo cui il Galaxy Fold Lite potrebbe partire da circa 900 dollari.

Il rapporto aggiunge che Samsung taglierà gli angoli, lavorerà sul design, escludendo le funzionalità premium e la gamma di pieghevoli Galaxy. Solo così potranno esserci pieghevoli per tutte le tasche.

Oltre ad aumentare la competitività dei suoi telefoni pieghevoli, Samsung vuole anche aumentare la quota di vendita del fattore di forma all’interno della sua gamma complessiva da una cifra a due cifre.