Samsung Galaxy S22, quanto tempo ci vorrà per una ricarica completa? Lo svela un leak

Nell’attesa del prossimo Galaxy Unpacked del 9 febbraio, stanno continuando a spuntare informazioni sui nuovi Samsung Galaxy S22. Tutti i dettagli sulla velocità di ricarica

Tra poco meno di due settimane, Samsung presenterà al mondo i suoi nuovi flagship. La serie Galaxy S22 è pronta a stupire ancora, con tre modelli pensati per tutte le fasce di pubblico. In attesa della presentazione ufficiale – prevista per il 9 febbraio –, stanno spuntando in rete nuove informazioni su design e specifiche tecniche dei modelli in uscita.

galaxy s22 20220130 cellulari.it
Spuntano interessanti informazioni in merito alla velocità di ricarica della serie Galaxy S22 (screenshot LetsGoDigital)

Come sempre in questi casi, c’è grande curiosità per ciò che riguarda la batteria e la velocità di ricarica dei nuovi smartphone targati Samsung. A tal proposito, nelle scorse ore è spuntata in rete una interessante indiscrezione sul fast charge.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Green Pass sospeso, occhio all’ultima pericolosa mail truffa che gira in rete

Svelata la velocità di ricarica dei Samsung Galaxy S22

galaxy s22 20220130 cellulari.it
Tutti i dati emersi in merito al fast charge e alle celle delle tre varianti (Adobe Stock)

Stando ad un nuovo rapporto emerso in rete, sia il Galaxy S22+ che l’S22 Ultra potranno godere della fast charge cablata a 45 W. Un dato importante, apparso sulla piattaforma di certificazione DEMKO della Danimarca. Per ciò che riguarda il modello base della serie, invece, ci si dovrà accontentare della ricarica rapida a 25 W. A livello di celle, il modello standard monterà una batteria da 3700 mAh. Per il Galaxy S22+ si parla invece di 4500 mAh, mentre il modello Ultra potrà vantare una potente cella da 5000 mAh. 

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Samsung punta tutto sui foldable: si lavora ad una novità super – FOTO

Non resta che attendere l’evento Galaxy Unpacked del prossimo 9 febbraio per conferme ufficiali o eventuali smentite, ma ormai sembrano esserci pochi dubbi. Una feature di questo tipo gioverà comunque a tutte le tipologie di consumatori. Sebbene la variante standard abbia specifico tecniche meno potenti, i tempi di ricarica saranno comunque ridotti. Quest’anno più che mai, l’idea di Samsung è quella di suddividere in maniera più netta le tre varianti in uscita. Basti pensare che solamente il modello Ultra potrà godere del supporto alla S Pen, ereditata dalla compianta serie Note.