Samsung Galaxy S21+, batteria poco più capiente dell’S20

Samsung s21+ (GsmArena)
Samsung s21+ (GsmArena)

Samsung Galaxy S21+, emergono le prime indiscrezioni sul modello flagship del colosso coreano e si parla subit della dimensione della batteria.

Sul web emergono leak naturalmente da confermare dopo le voci sull’S21 standard. Quest’ultimo infatti viene accreditato della stessa batteria del predecessore Galaxy S20, ma per fortuna il top di gamma S21+ dovrebbe avere miglior fortuna. In questi casi, vale la pena ricordarlo, i numeri sono trainanti dal punto di vista del marketing per garantire un miglioramento rispetto alla generazione precedente. Ma scopriamo come stanno le cose.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Youtube, Intelligenza Artificiale per scoprire i contenuti non adatti ai minori

Samsung s21+ (GsmArena)
Samsung s21+ (GsmArena)

Samsung Galaxy S21+, migliora il predecessore ma di poco

Secondo le indiscrezioni raccolte dal sito GalaxyClub il Galaxy S21+ avrebbe una dotazione di batteria leggermente superiore a quella dell’S20+ e la conferma è arrivata dall’agenzia Safety Korea.

Il modello indicato dal codice EB-BG996ABY avrebbe una capacità nominale da 4660 mAh, equivalente ad una 4800 mAh reali. In questo caso stiamo parlando della versione S21+, mentre per quanto riguarda l’S21 Ultra, riconoscibile da numero EB-BG998ABY, avrebbe un ulteriorer lieve incremento, per un totale di 4885 mAh. Per il Galaxy S20 plus oggi abbiamo a disposizione una batteria da 4500 mAh che però risultava poco adatta alla voracità di questo smartphone.

Sarà sufficiente il lieve incremento? Tutto dipenderà dal nuovo SoC Exynos a 5 nanometri, che dovrebbe consentire una maggiore ottimizzazione energetica insieme al software One UI 3.0.

Ricordiamo anche le probabili caratteristiche del top di gamma Samsung. Dovrebbe essere equipaggiato con DRAM LPDDR5 da 16 GB, sarà più sottile del 30% rispetto al modello precedente e dovrebbe avere un sensore fotografico da 108 MP ancora più efficace con scarsa luminosità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Android Auto Wireless, cosa serve per averlo sulla propria macchina