Samsung apripista: i primi Galaxy ad offrire servizi Voice over 5G

Uno dei segreti svelati di Samsung è la sua innovazione, che fa rima con sperimentazione. Sempre qualcosa di nuovo. Il colosso sudcoreano, infatti, farà da apripista nel campo delle comunicazioni Voice over 5G, affiancando il principale fornitore di servizi digitali in Kuwait.

Samsung 20220604 cell
Samsung – Adobe Stock

I Galaxy S22, S22+ e S22 Ultra sono diventati i primi smartphone al mondo ad abilitare le comunicazioni Voice over 5G (Vo5G). L’operatore mobile Zain Kuwait ha annunciato il lancio del suo servizio Vo5G e, finora, è disponibile esclusivamente per la serie di Samsung.

Anche se il 5G si sta espandendo, la tecnologia viene utilizzata principalmente per i trasferimenti di dati piuttosto che per le chiamate vocali, dove bisogna pedalare per migliorare. Tuttavia, molti operatori di rete stanno valutando la possibilità di passare al Vo5G, così Zain Kuwait è diventato il primo vettore al mondo a offrire servizi Vo5G agli utenti di smartphone.

Un passo in avanti verso un 5G ancora più performante

Galaxy S22 20220604 cell
Galaxy S22 – Adobe Stock

La gamma Galaxy S22 al momento è l’unica a offrire il supporto Vo5G sulla rete di Zain, ma il servizio alla fine si espanderà a più telefoni 5G. Per ora, i clienti Galaxy S22 sono gli unici in grado di effettuare chiamate vocali cristalline su 5G.

Zain ha implementato la sua rete 5G all’inizio di quest’anno dopo numerosi test e ha valutato che è in grado di funzionare con la massima qualità a livello nazionale. Nel frattempo, i Galaxy S22, S22+ e S22 Ultra sono alcuni degli smartphone Samsung migliori e di maggior successo che il denaro può acquistare, il che li rende un’ottima soluzione per la nuova rete del vettore e i servizi Vo5G.

Alcuni clienti T-Mobile negli Stati Uniti, in aree limitate di Portland, Oregon e Salt Lake City che hanno il Samsung Galaxy S21 5G, possono già avere l’accesso ai servizi Voice Over New Radio (VoNR). Solo un punto di partenza, altre città saranno aggiunte all’elenco celle candidate al nuovo servizio, già in questo 2022.

Secondo T-Mobile US, VoNR porta la promessa di Standalone (SA) 5G “un passo più vicino” abilitando funzionalità avanzate come lo slicing della rete. Che si basano su una connessione continua a un core 5G.

Quando si tratta di chiamate vocali, in particolare, i clienti che accederanno a VoNR, potranno aspettarsi di essere connessi senza problemi al 5G per l’intera chiamata. Non solo. I clienti noteranno anche tempi di impostazione delle chiamate leggermente più rapidi, il che significa meno ritardo tra il momento in cui compongono un numero e quando il telefono inizia a squillare.

Non abbiamo solo la rete 5G leader nel paese. T-Mobile sta dettando il passo per i fornitori di tutto il mondo”. Parola di Neville Ray, presidente della tecnologia di T-Mobile. “Il 5G sta già guidando nuovi livelli di coinvolgimento, trasformando il modo in cui i nostri clienti utilizzano i loro smartphone e portano una connettività senza precedenti nelle aree che ne hanno un disperato bisogno”.

Samsung il primo. IDC, Ericsson e Nokia e Samsung seguiranno a ruota, per un passo significativo verso la realizzazione di SA 5G.