Rimodulazioni Vodafone in arrivo, novità da marzo 2021: cosa cambia

Novità per il mese di marzo 2021: sono in arrivo rimodulazioni per i clienti Vodafone. Rincari nei prezzi, ecco cosa cambia per gli utenti

rimodulazioni vodafone
Rimodulazioni Vodafone, in arrivo novità a febbraio 2021 (Adobe Stock)

Come ormai spesso accade, anche per il mese di marzo 2021 sono previsti aumenti di costi mensili e rincari dei piani tariffari. Dopo TIM – che ha applicato un sovrapprezzo su Mondo Disney+ – a marzo è il turno di Vodafone, con rimodulazioni su rete fissa annunciate poco fa con una nota ufficiale.

Nello specifico, ad essere interessate saranno tutte le persone che hanno un contratto di internet a casa, ma non solo. Alle novità già annunciate, infatti, se ne aggiungono altre relative ad alcune SIM dati ricaricabili e SIM dati in abbonamento. Si parla di un aumento del costo mensile di 1,99 euro al mese per chi effettua il pagamento ogni mese, e di 23,88 euro per chi paga su base annuale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Diritti TV, si muove Mediaset: accordo per la Champions 2021-24

Rimodulazioni Vodafone, ecco cosa cambia a marzo 2021

vodafone 3g
Ecco tutti i rincari previsti dall’operatore telefonico (Adobe Stock)

A partire dal mese di marzo 2021, Vodafone applicherà alcune rimodulazioni sia per i clienti di rete fissa che mobile. Come annunciato con una nota ufficiale, il provider applicherà rincari pari a 1,99 euro al mese per alcuni clienti SIM dati ricaricabili con pagamento mensile. Sale a 23,88 euro l’aumento per gli abbonamenti su base annuale invece, come spiegato dal portale MondoMobile Web. Ancora non sono note le offerte coinvolte nella rimodulazione, ma è chiaro che l’operatore invierà un SMS di avviso anche per dare il tempo all’utente di decidere.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Alcune novità di Galaxy S21 in arrivo su tanti smartphone Samsung

Come da legge, infatti, prima di ogni rimodulazione il cliente ha un certo lasso di tempo per recedere il contratto gratuitamente. Dopo una data specifica, invece, il cambiamento diventa definitivo. Le novità non sono ancora finite però: da maggio 2021, scatta un’altra rimodulazione. Nello specifico, dal 27 del mese i clienti con SIM dati abbonamento subiranno un rincaro di 0,61 euro per le spese di spedizione della fattura.