Redmi pensa a tutti: un cellulare molto performante a poco più di 150 euro

Chissà che non faccia al caso di quelle compagnie aeree in guerra con i due colossi americani, che vogliono portare il 5G a ridosso degli aeroporti. Ironia a parte, Redmi si rivolge anche a tutti coloro che non si fidano ancora della la quinta generazione della telefonia mobile con una significativa evoluzione rispetto alla tecnologia 4G/IMT-Advanced. O che preferiscono il low-cost.

Promessa mantenuta. L’azienda tecnologica di Shenzhen, specializzata nella produzione di smartphone a tal punto da rappresentare il brand di smartphone a più rapida crescita a livello globale, ha appena lanciato il Realme 9i.

Redmi 20220120 cell
Redmi, il logo – Adobe Stock

E’ l’erede di Realme 8i in India. Il nuovo cellulare cinese viene fornito con uno schermo LCD Full HD+ da 6,6 pollici con frequenza di aggiornamento di 90 Hz e frequenza di campionamento del tocco di 180 Hz, 6 diverse frequenze di aggiornamento (30 Hz, 48 Hz, 50 Hz, 60 Hz e 90 Hz) e rapporto schermo-corpo del 90,8% e 16 megapixel fotocamera sulla parte anteriore.

Una scheda completa, in perfetto stile Realme 9i, che cozza con il suo prezzo

Realme smartphone 20220120 cell
E’ in arrivo il Realme 9i, nuovo cellulare di Realme – Adobe Stock

Il realme 9i è alimentato da Snapdragon 680 6nmSoC con un massimo di 6 GB di RAM e dispone di 5 GB di RAM virtuale su 6 GB + 128 GB, una versione che ti darà fino a 11 GB di RAM. Manterrà la fotocamera posteriore principale da 50 megapixel, un sensore per ritratti in bianco e nero da due megapixel e un sensore da due megapixel per scatti macro da 4 cm.

LEGGI ANCHE >>> Google, bug Android Auto: non aggiornate, gravi problemi su Maps

Lo smartphone ha uno scanner di impronte digitali montato lateralmente, è dotato di slot dedicati per doppia SIM e scheda microSD e racchiude una batteria da 5000 mAh con supporto per una ricarica rapida da 33 W rispetto ai 18 W del predecessore.

LEGGI ANCHE >>> Galaxy S21 FE in super sconto: a questo prezzo è da acquistare al volo

Queste le sue specifiche: schermo LCD Full HD+ da 6,6 pollici (2412 x 1080 pixel), frequenza di aggiornamento adattiva di 90 Hz con luminosità fino a 480 nit, piattaforma mobile Octa Core Snapdragon 680 6nm con GPU Adreno 610, 4 GB di RAM LPPDDR4x con 64 GB (UFS 2.1) di memoria / 6 GB di RAM LPPDDR4x con 128 GB (UFS 2.1), memoria espandibile fino a 1 TB con microSD, doppia SIM (nano + nano + microSD), Android 11 con realme UI 2.0, aggiornabile ad Android 12 con realme UI 3.0, fotocamera posteriore da 50 MP con sensore Samsung JN1, apertura f/1.8, flash LED, fotocamera per ritratti da 2 MP in bianco e nero e sensore macro da 2 MP da 4 cm con apertura f/2.4. Fotocamera frontale da 16 MP con apertura f/2.1, sensore di impronte digitali montato lateralmente, Jack audio da 3,5 mm, altoparlanti stereo.

Dimensioni: 164,4 × 75,7 × 8,4 mm; peso: 190 grammi. Doppio 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5, GPS + GLONASS, USB Type-C. Batteria da 5000 mAh (tipica) con ricarica rapida da 33 W. Il realme 9i sarà disponibile nei colori Blue Quartz e Black Quartz.

Una scheda completa in perfetto stile Realme 9i di fascia bassa contraddistinti dall’uso della lettera, che cozza sicuramente con il suo prezzo: 166,69 (versione 4/64 GB), al massimo 188,94 euro (versione 4/128 GB).