RedMagic 6 Pro strizza l’occhio ai gamers con 18GB RAM e retro trasparente

RedMagic 6 e 6 Pro sono i nuovi smartphone da gaming dotati di processore Snapdragon 888 e tecnologie studiate per migliorare le prestazioni e mantenere bassi i consumi. Spicca soprattutto il modello con 18GB di RAM e retro trasparente.

RedMagic 6 smartphone da gaming
I nuovi RedMagic 6 e 6 Pro (Fonte: Nubia)

Nubia strizza l’occhio ai videogiocatori, ufficializzando in Cina due nuovi smartphone Android top di gamma che coniugano potenza e aspetto estetico aggressivo. Si tratta di RedMagic 6 e RedMagic 6 Pro, caratterizzati entrambi dalla presenza dello Snapdragon 888 di Qualcomm e da alcuni accorgimenti in grado di elevare l’esperienza di gioco, grazie anche ad un quantitativo monstre di memoria RAM che tocca in alcuni casi addirittura la soglia dei 18 gigabyte, cifra tale da far impallidire i migliori notebook in commercio.

Gli smartphone vantano alcuni punti in comune, ad incominciare dall’ampio display AMOLED da 6.8 pollici a risoluzione Full-HD+. Si tratta indubbiamente di un pannello di qualità, complice alcune “chicche” congegnate per i gamers più incalliti, tra le quali spicca soprattutto la frequenza di aggiornamento a 165Hz, sampling rate del tocco a 500Hz e tempo di risposta inferiore agli 8 millimetri. Sul fronte software, vale invece la pena segnalare il c.d. “Touch Choreographer“, tecnologia studiata da Nubia per impostare il refresh rate perfetto a seconda delle attività svolte dall’utente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Furbetti del Cashback, interviene il MEF: “Via libera al ban”

Il modello Pro ha una ricarica rapida da 120W

RedMagic 6 Pro
RedMagic 6 Pro (Screenshot YouTube)

RedMagic 6 Pro è l’unico della gamma a far sfoggio di 18GB RAM, mentre il modello tradizionale si ferma ai più standardizzati 8 e 12 gigabyte. La piattaforma hardware è comune, giacché improntata sulla presenza dello Snapdragon 888 di Qualcomm, sistema di raffreddamento con ventola integrata, vapor chamber (di appena 0.33 millimetri) dietro alla scheda madre e rivestimento in rame attorno alla batteria: tali accorgimenti permetteranno di tenere sotto controllo le temperature, migliorando consequenzialmente le prestazioni e l’autonomia dei dispositivi. Su quest’ultimo fronte, segnaliamo la presenza di un modulo da 5.050mAh con ricarica rapida a 66W con riguardo al modello standard, mentre RedMagic 6 Pro può fregiarsi di una batteria di tipo “dual-cell” più piccola (4.500mAh) ma impreziosita dal fast charge di 120W. Completano il quadro il jack audio da 3.5 millimetri, tre microfoni e supporto all’audio DTS Ultra X.

I due nuovi smartphone da gaming sono strutturati secondo i paradigmi del sistema operativo Android 11 con personalizzazione RedMagic OS 4.0: segnaliamo l’ottimizzazione di oltre 100 titoli videoludici, oltre che la mappatura dei comandi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Amazon Fresh con Just Walk Out in Europa, il primo a Londra – VIDEO

I prezzi sono senza dubbio variegati, giacché si parte da circa 490 euro per il modello standard con 8 gigabyte di RAM fino a toccare 850 euro per la variante Pro sugellata da 18GB RAM. La disponibilità è al momento relegata al solo mercato cinese.