Realme GT 5G arriva in Cina mettendo in mostra potenza e cura estetica

Realme GT 5G è il primo smartphone dell’azienda a far sfoggio del processore Snapdragon 888 di Qualcomm. Disponibile per ora in Cina, colpisce soprattutto la presenza di una versione con backcover in pelle vegana e accorgimenti dedicati ai videogiocatori.

Realme GT 5G smartphone gaming
Realme GT 5G

Realme ha ufficializzato il suo primo smartphone top di gamma del 2021, mettendo a tacere la pletora di indiscrezioni rincorse da ormai diverse settimane. Si tratta di Realme GT 5G, dispositivo che colpisce soprattutto per l’aspetto estetico “aggressivo” e particolare: emblematica è in tal senso la versione impreziosita da una backcover in pelle vegana, peraltro in tinta con il colore predominante del sodalizio cinese, ossia il giallo.

Il nuovo smartphone sarà disponibile dapprincipio nei mercati orientali e al momento non vi sono informazioni ufficiali in merito al suo approdo in Europa. Bisognerà dunque pazientare, ma nell’attesa può esser utile tenere a mente le principali peculiarità distintive del terminale, pronto a duellare con il rivale Xiaomi Mi 11 e le più quotate alternative con a bordo lo Snapdragon 888 di Qualcomm.

Realme GT 5G sfoggia innanzitutto un display da 6.43 pollici di tipo AMOLED a risoluzione Full-HD+, opportunamente abbinato ad alcuni accorgimenti in grado di elevare la qualità del pannello: il rimando va soprattutto al supporto completo alla gamma colore DCI-P3, ma anche all’affinità con lo standard HDR10+ e l’ormai immancabile frequenza di aggiornamento a 120Hz. Due le versioni commercializzate, entrambe alimentate dal processore Snapdragon 888 di Qualcomm: alla più standardizzata 8 gigabyte di memoria RAM e 128GB di storage fa infatti da contraltare quella corroborata da 12 gigabyte di RAM e 256GB di archiviazione, in tutt’e due i casi non espandibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple ti permette di misurare l’inquinamento acustico con iPhone, iPad e Watch

Un tasto per migliorare l’esperienza gaming

Realme GT 5G
Il logo Realme (Fonte: Facebook Realme)

Il comparto fotografico poggia sulla presenza di tre sensori, di cui il principale da 64 megapixel con apertura focale f/1.8. La fotocamera frontale è invece da 16 megapixel, mentre chiudono il cerchio il sensore ultra-grandangolare da 8 megapixel e un obiettivo macro da 2 megapixel. Completissima la connettività, strutturata dal supporto alle reti veloci 5G, WiFi 6, Bluetooth 5.2, NFC e non manca anche il jack audio da 3.5 millimetri e due speaker stereo con aggiunta al Dolby Atmos e all’audio Hi-Res.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Realme 8 Pro sfida Redmi Note 10 grazie al sensore da 108 megapixel

Il biglietto da visita principale è però la ricarica rapida a 66W e le dimensioni: Realme GT 5G è infatti il primo smartphone con Snapdragon 888 a fregiarsi di una certa “compattezza” (158,5 x 73,3 x 8,4 millimetri di spessore) e peso bilanciato (186 grammi). Accorgimenti senza dubbio coerenti con la natura del terminale, pronto a strizzar l’occhio ai videogiocatori: basterà premere un singolo tasto per aumentare le prestazioni, gli effetti sonori e dinamici e le vibrazioni.