Realme GT 2 Pro si fa guardare: assomiglia a un altro smartphone. Le prime novità e il prezzo

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando apparse in Cina un nuovo marchio, con il nome OPPO Real. Otto anni dopo, l’idea di Sky Li di lasciare la vice presidenza di OPPO, per correre da solo nel settore dei produttori di smarthphone è più che mai azzeccata.

Realme (Adobe Stock)
Realme (Adobe Stock)

L’azienda di Shenzhen è pronta a strabiliare tutti con un nuovo nascituro, alla luce nel primo trimestre del 2022. La filosofia è sempre la stessa: rendere accessibile a un ampio numero di consumatori le esperienze d’uso e le tecnologie, compreso il 5G, che generalmente sono disponibili solo su dispositivi di fascia alta. Ciò che cambia sono la qualità, le specifiche e un prezzo ancora competitivo.

Realme GT 2 Pro è l’imminente offerta di punta che sarà superiore in termini di design e hardware interno rispetto a Realme GT. E’ proprio l’azienda cinese a confermare ufficialmente, per la prima volta, il moniker di Realme GT 2 Pro.

Realme, un nuovo punto di partenza

Realme ordini in crescita (Adobe Stock)
Realme ordini in crescita (Adobe Stock)

Questa aggiunta alla serie GT di Realme segna il punto di partenza per il viaggio del marchio nel mercato globale di fascia alta ed è un altro passo verso il perseguimento delle principali innovazioni del settore“.

LEGGI ANCHE >>> Vodafone lancia la Infinito Black Plus Special Edition, con vantaggi illimitati anche in Europa

Dalle parole di OPPO alle rivelazioni rilanciate da 91mobiles, il passo è breve: finalmente si può dare un primo sguardo al Realme GT 2 Pro “per gentile concessione dell’informatore Steve Hemmerstoffer, alias OnLeaks”.

LEGGI ANCHE >>> Con Amazon, puoi vincere la maglia della tua squadra preferita

Realme afferma che il telefono offrirà un’esperienza premium in termini di prestazioni, design e fotocamere al suo pubblico più giovane. Il rendering di Realme GT 2 Pro rivela un nuovo linguaggio di design, sembra ispirarsi al Google Nexus 6P, con un conseguente cambiamento di design.

Il modulo ospita tre fotocamere e ritagli per flash a doppio LED. L’incisione nel modulo suggerisce che Realme GT 2 Pro avrà due fotocamere da 50 MP e un obiettivo GR, che offre le migliori prestazioni di ripresa nel corpo macchina più piccolo, riduce l’effetto fantasma e il multi-rivestimento su tutte le superfici. Ha anche un’eccellente resistenza alla retroilluminazione.

Il pannello posteriore induce alla forte sensazione che il prossimo Realme GT 2 Pro sia in ceramica, con la cornice piatta probabilmente in metallo. Il pulsante di accensione è visibile, invece, sul dorso destro. Da capire il design frontale, si può solo ipotizzare un piccolo foro per la fotocamera selfie. Il bilanciere del volume potrebbe essere posizionato sulla sinistra. Possibile un sensore di impronte digitali in-display per sicurezza.

Secondo OnLeaks, le specifiche di Realme GT 2 Pro includono un ampio display OLED piatto WQHD+ da 6,8 pollici con una frequenza di aggiornamento di 120Hz, alimentato dal prossimo processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen1. La configurazione della tripla fotocamera potrebbe includere un obiettivo grandangolare primario da 50 MP, uno sparatutto ultra grandangolare da 50 MP e una fotocamera posteriore con teleobiettivo da 8 MP.