Una Moneta da 1 centesimo può valere 50.000 euro? è tutto vero scopriamola insieme

In rete è balzato il prezzo di una rara moneta da 1 centesimo che farà sicuramente diventare ricco chi la possiede: scopri di quale si tratta e quanto vale

rara moneta 1 centesimo
rara moneta 1 centesimo (Ebay screenshot)

Su Ebay, popolare sito di compravendita, è comparso un annuncio in merito ad una rara moneta da un centesimo. Il costo di quest’ultima è di 50.000 euro, mentre la peculiarità che la rende introvabile è il fatto che sia stata coniata sul metallo destinato alle monete da 10 centesimi. Non deve sembrarvi assurdo tale costo, perché in molti appassionati e collezionisti sarebbero pronti ad acquistarla per aggiungerla al proprio tesoro. Se la riconoscete tra le vostre monete, sappiate che potete considerarvi abbastanza ricchi. Comunque, la provenienza di tale moneta è tedesca perché la faccia è una quercia. Nei primi anni del 2000, con l’introduzione dell’euro, furono i funzionari a scegliere tale simbolo per le monete da 1, 2 e 5 centesimi.

POTREBBE INTERESSARTI-> Truffe di phishing via SMS: una donna in Valtellina ha perso 19mila euro

Moneta rara, da dove nasce il valore

rara moneta
rara moneta

Tra i fattori che influenzano il valore di una moneta c’è in primis la tipologia. Le monete infatti non vanno ad annata, ma dipende da tipo, zecca e diffusione. Lo stato di conservazione anche è molto importante: graffi, usura ed altro danni, possono farla valere molto meno. La richiesta del mercato va a contrapporsi con la rarità della moneta. Quest’ultima infatti può assumere un alto valore semplicemente perché molto cercata. Infine, l’originalità è il principio cardine. Sono molto diffuse infatti repliche di alcuni tipi di monete, le quali non valgono nulla.

POTREBBE INTERESSARTI-> Instagram introduce i sottotitoli automatici per le Stories: i dettagli

Tra le monete più diffuse e con un buon valore, per quel che riguarda l’Italia, vi sono tutte le monete del ’46 e del ’47. La 5 lire del 1956, la 2 e la 50 lire del 1958, la 100 lire del 1993 testa piccola e la 500 e 1000 lire d’argento.