Radiazioni smartphone, Xiaomi e Huawei agli opposti

Radiazioni smartphone, Xiaomi e Huawei si sono mosse in modo molto diverso. Ecco i dati del 2021.

Smartphone radiazioni
Smartphone radiazioni e indice SAR: Xiaomi migliora (Adobe)

Le radiazioni che emettono gli smartphone sono da anni al centro di parecchie polemiche. Infatti cìè una divisione molto netta che da tempo anima le conversazioni sull’argomento e certamente i due schieramenti opposti che si danno battaglia. Da una parte coloro che non credono affatto che questo tipo di radiazioni possano fare male e che si parli di una quantità di onde veramente insignificante per poter essere a rischio. Dall’altra parte ci sono persone che invece sono contro gli smartphone e credono che i continui potenziamenti della rete non faranno altro che aumentare l’insorgere di malattie dei cittadini. Ci sono poi delle macchie grigie, al centro. Qualsiasi sia la vostra posizione, le ultime novità sugli indici SAR certamente vi interesseranno.

LEGGI ANCHE >>> Oppo come Xiaomi: al vaglio uno smartphone con display posteriore

Radiazioni smartphone, Xiaomi migliora e Huawei no

Xiaomi logo (Adobe)

Per indice SAR si intende il Tasso d’Assorbimento Specifico e riguarda quante radiazioni vengono emesse e assorbite. Per poter funzionare, gli smartphone emettono queste radiazioni. Mentre di sono degli studi ancora in atto per comprendere perfettamente questo tipo di problema per il corpo umano, si notano dei miglioramenti netti da parte delle aziende. Nel 2021 gli indici SAR di molti smartphone sono calati. In particolare Xiaomi, riporta Cnet, ha fatto passi in avanti notevoli. Al contrario Huawei non ha seguito il trand, restando tra i peggiori. E infatti nessun modello dell’azienda cinese è riuscito ad entrare nella lista dei migliori per onde su chilogrammo. Di seguito alcuni ottimi modelli per SAR. Come s nota, nessuno è Huawei.

LEGGI ANCHE >>> Digitale Terrestre, Smart TV Sony compatibile in super sconto su Amazon

iPhone 12 Pro (0.99 W/Kg per testa e corpo); Samsung S21 Ultra 5G (0.714 W/Kg testa, 1.58 W/Kg corpo); Xiaomi Mi 10 Lite (0.793 W/Kg testa, 1.18 W/Kg corpo); Oppo Find X2 Pro (0.8 W/Kg testa, 1.13 W/Kg corpo); Oneplus 8 Pro (0.950 W/Kg testa, 1.26 W/Kg corpo);Lg Wing (0.357 W/Kg testa, 1.304 W/Kg corpo).