Questo smartphone poco conosciuto ha uno schermo unico al mondo: costa meno di iPhone e non stanca gli occhi

Questo modello offre un’esperienza visiva senza eguali, riducendo l’affaticamento degli occhi e garantendo un comfort senza precedenti.

Nel mondo della tecnologia mobile, l’attenzione dei consumatori è generalmente rivolta ai grandi nomi come Apple e Samsung. In realtà, esistono alternative meno conosciute che offrono innovazioni sorprendenti e vantaggi competitivi. Tra queste alternative, in queste ultime settimane c’è uno smartphone che sta emergendo per una sua particolare caratteristica, che lo rende unico e altamente desiderabile per molti utenti.

smartphone con schermo che non stanca gli occhi
Arriva lo smartphone perfetto per gli utenti con una vista particolarmente sensibile (Foto GSMArena Official) Cellulari.it

Gli smartphone con schermi OLED sono apprezzati per i loro colori vividi e neri profondi, ma non tutti sanno che possono causare affaticamento degli occhi a causa del metodo di regolazione della luminosità utilizzato. Questo dispositivo, a differenza di molti altri, introduce una soluzione innovativa per proteggere la vista degli utenti, posizionandosi come una scelta ideale per chi cerca un’esperienza visiva confortevole.

La nuova frontiera del comfort visivo: Vivo X100

Il Vivo X100 è un esempio di come le innovazioni tecnologiche possano migliorare la qualità della vita degli utenti. Con l’ultimo aggiornamento di sistema, Vivo ha introdotto la funzione “Full PWM” che permette di ridurre drasticamente l’affaticamento degli occhi. Questa funzione, disponibile nella serie Vivo X100, abilita il Pulse Width Modulation (PWM) a 2160Hz a tutti i livelli di luminosità, un notevole miglioramento rispetto ai precedenti 360Hz.

Questo aggiornamento eleva il tasso di PWM da 360Hz a un impressionante 2160Hz, garantendo una riduzione significativa dello sfarfallio dello schermo. Questa caratteristica è particolarmente importante per gli utenti sensibili al PWM, che spesso sperimentano mal di testa, dolori agli occhi e nausea quando la frequenza di sfarfallio è troppo bassa.

smartphone con schermo unico al mondo
Il Vivo X100 introduce la funzione “Full PWM” per ridurre l’affaticamento degli occhi (Foto GSMArena Official) Cellulari.it

Per sfruttare questa funzione, è necessario abilitare le opzioni sviluppatore sul proprio Vivo X100. Una volta attivate, l’opzione “Full PWM” può essere trovata e attivata nelle impostazioni sviluppatore. Questo permette di mantenere una frequenza costante di 2160Hz, migliorando notevolmente il comfort visivo anche a livelli di luminosità elevati.

L’efficacia di questa innovazione è stata verificata da vari utenti e recensori. Un utente su Reddit ha utilizzato un misuratore di luce Opple Light Master per confermare la frequenza costante di 2160Hz. Questa forma d’onda garantisce infatti transizioni più morbide tra acceso e spento, imitando una lampadina a incandescenza e riducendo ulteriormente l’affaticamento degli occhi.

Oltre a questa innovazione, il Vivo X100 offre un prezzo competitivo rispetto agli iPhone, rendendolo una scelta allettante per chi cerca un dispositivo di alta qualità senza dover affrontare una spesa elevata. La combinazione di prezzo accessibile e tecnologia avanzata fa del Vivo X100 un’opzione ideale per gli utenti che desiderano un’esperienza visiva superiore senza compromettere il budget.

Impostazioni privacy