Quanti audio vengono inviati ogni giorno su WhatsApp? Più di quanto possiate immaginare!

Tra le funzionalità maggiormente apprezzate di WhatsApp, ci sono sicuramente le note audio. Vi siete mai chiesti quante ne vengono inviate ogni giorno? I numeri sono a dir poco sbalorditivi

Tra messaggi di testo, note audio, gif, sticker, immagini, video e chi più ne ha più ne metta, per comunicare su WhatsApp c’è una varietà di scelta praticamente infinita. Il team di sviluppatori della piattaforma di messaggistica sta continuando a lavorare in quest’ottica, con l’obiettivo di non fermarsi e fornire ancor più scelta ai milioni di utenti sparsi per il mondo.

whatsapp audio 20220331 cellulari.it
I messaggi vocali su WhatsApp sono tra le funzionalità maggiormente apprezzate dagli utenti di tutto il mondo (Adobe Stock)

Ad oggi, tra le feature più utilizzate ci sono senza dubbio i messaggi vocali. C’è chi li utilizza solo nel momento del bisogno – magari in macchina – e chi invece non riesce a farne a meno in qualsiasi situazione.

WhatsApp, i dati sulle note audio inviate ogni giorno

whatsapp audio 20220331 cellulari.it
Secondo quanto affermato dall’azienda, ogni giorno vengono inviate in media 7 miliardi di note audio (Adobe Stock)

Per mettere il punto esclamativo sull’uso massiccio che gli utenti fanno delle note audio tramite WhatsApp, la stessa azienda ha fornito nella giornata di ieri alcuni numeri piuttosto eloquenti. Stando a quanto si legge, ogni giorno vengono inviati una media di 7 miliardi di messaggi vocali. “La comunicazione tramite note audio è così popolare perché consente alle persone di avere conversazioni più espressive” ha spiegato l’app di messaggistica: “Mostrare emozione o eccitazione attraverso la voce è più naturale del testo“.

Va detto che non si tratta di una sorpresa assoluta. Questo fenomeno sta venendo alimentato dall’azienda stessa, che ogni giorno lavora per portare nuovi accorgimenti utili. Solamente nell’ultimo periodo, tra le altre cose, sono stati rilasciati i tasti per aumentare la velocità di riproduzione, la possibilità di mettere in pausa la registrazione, l’ascolto di un audio mentre si aprono altre chat e tanto altro. E visti i risultati ottenuti, possiamo aspettarci novità già nei prossimi mesi in questo senso. Per un lavoro da parte del team di sviluppatori che sta portando a risultati tangibili di giorno in giorno.