Quali sono i cellulari più venduti? Dominio Apple. Poi Samsung e Xiaomi

L’iPhone 13 è piaciuto. Agli appassionati dei dispositivi con la Mela più famosa del mondo, e anche di chi lo sta provando per la prima volta. Il nuovo Melafonino però (al netto dell’iPhone Se di fascia media annunciato nell’evento dello scorso 8 marzo) dovrò fare di più per eguagliare il suo predecessore.

Già, l’iPhone 12 è stato il cellulare più venduto nel 2021, per distacco. Stando almeno a un’indagine di mercato condotta da Counterpoint Research, una nota società di analisi con sede ad Hong Kong, ma presenta a macchia d’olio in tutto il mondo da Seoul s Gurgaon e Mumbai, passando per Londra Londra, San Diego, Pechino, e Buenos Aires.

Apple 20220309 cell
Apple sempre leader nella vendita degli smartphone – Adobe Stock

Ebbene nel 2021 l’iPhone 12 di Apple è stato il telefonino più venduto con il 2,9%. A dir la verità anche alla seconda posizione c’è un iPhone 12 (2,2%), il Pro Max. Completa il podio proprio l’Iphone 13 (uscito però lo scorso settembre), a pari merito con un altro iPhone 12, il Pro.

A Samsung le briciole. Così come Xiaomi, o per meglio dire Redmi

Samsung 20220309 cell
A Samsung e “gli altri” resta una piccola parte del mercato – Adobe Stock

Al quinto posto? Un altro Apple, l’iPhone 11 l’ultimo 4G praticamente rimasto a Cupertino, a pari merito con l’unico Samsung Galaxy nella top ten, il Galaxy A2. Settimo posto per il primo Xiaomi, il Redmi 9a (1,9%), all’ottavo posto, un altro Apple: l’Iphone SE 2020 (1,6%), praticamente mandato in pensione dal nuovo Melafonino di fascia media, presentato nel giorno della Festa della Donna

Al nono posto? Un altro Apple, naturalmente, l’iPhone 13 Pro Max (1,3%). Chiude la top ten lo Xiaomi 9, con l’1.1%. Sette cellulari su dieci sono del colosso di Cupertino, calcolando che due sono usciti proprio nel 2021, nell’ultimo trimestre per di più, il dominio di Apple è incontratato. Fa il palio sia con il marchio che ha incassato di più nel 2021 (Apple), sia con il telefonino che si svaluta di meno e si riesce a vendere non perdendoci poi così tanto rispetto ad altri telefonini.

Spaventoso un altro dato, sempre secondo l’indagine di Counterpoint Research: iPhone 12, 12 Pro Max e 13, rappresenta un dinamico trio capace di totalizzare il 41% delle vendite totali di Apple, senza considerare l’iPhone 12 Pro, 11, il SE 2020 e l’Iphone 13 Pro Max, tutti ovviamente nella top ten degli smartphone più venduti nel 2021.

A Samsung e Xiaomi non restano che le briciole: il colosso sudcoreano ha un solo cellulare nella top ten, Xiaomi ne ha due, anche se bisogna notare che sono entrambi Redmi, sempre Xiaomi ok ma la parte low cost del gigante cinese. Il tempo passa insomma, le crisi dei chipset arrivano (con la pandemia da Coronavirus), Apple resta sempre lì. Al numero uno.