Qualcomm: ecco la prima CPU quad-core per Windows Phone

Il nuovo Snapdragon 400 sarà il primo processore quad-core ad arrivare sul sistema operativo mobile di Microsoft.

Qualcomm ha allargato la sua gamma di processori con il nuovo Snapdragon 400, che adesso può vantare anche il supporto alla connettività LTE.

Ma non è questa l’unica caratteristica interessante dell’ultima CPU Qualcomm: forte di 4 core Cortex A7 da 1,2 GHz, il chip è infatti pienamente compatibile sia con gli smartphone Android, sia con quelli Windows Phone. Si tratta, dunque, del primo processore quad-core ad arrivare sul sistema operativo mobile di Microsoft.

Tra gli altri plus troviamo il pacchetto connettività avanzato, comprendente Wi-Fi 802.11 ac, HSPA+ (fino a 42 Mbps), Bluetooth, NFC e radio FM.

La disponibilità sul mercato dovrebbe coincidere con gli ultimi mesi del 2013, quando il chip sarà montato sulla prossima generazione di terminali di fascia media per i mercati emergenti.